Westworld 2×05 – Recensione dell’episodio “Akane No Mai”

Maggio 21, 2018 di Manuela Cristiano

westworld 2x05

Ecco la nostra recensione del quarto episodio di Westworld 2 andato in onda su Sky Atlantic dal titolo “Akane No Mai” (La danza di Akane)
Il momento più atteso di questa seconda stagione di Westworld 2 è finalmente arrivato. Il quinto episodio dal titolo “Akane No Mai” (La Danza di Akane) ha catapultato tutti gli spettatori dentro Shogun World, il parco a tema basato sul periodo Edo giapponese che va dal 1603 al 1867. D’altronde Nolan, in una precedente intervista, parlando di questo nuovo parco, aveva ammesso la sua ossessione per cinema giapponese e di come Shogun World sia un omaggio al grande regista Akira Kurosawa
Se nel quarto episodio di Westworld“L’enigma della Sfinge” siamo venuti a conoscenza tramite l’host di Jim Delos del tentativo di trasferire la memoria insieme alla coscienza umana all’interno di un host, in “Akane No Mai” possiamo assistere all’evoluzione del potere di Maeve e alla decisione molto discutibile di Dolores. Ma iniziamo con calma, un passo alla volta

westworld 2x05
Westworld 2×05

Maeve insieme alla sua banda composta da Hector, Felix, Sylvester, Armistice ed  il nostro sceneggiatore preferito Lee, vengono catturati e portati davanti all’ingresso di quello che scopriamo essere un bordello giapponese. Sin da subito sono lampanti le similitudini che WestworldShogun World messi a confronto possiedono e non solo per lo spettatore, anche gli host si rendono conto che all’interno del parco sono presenti le loro copie in versione giapponese, e con lo stesso arco narrativo.
 Hanaryo (Tao Okamoto) è Armistice, il ronin  (Hiroyuki Sanada) è Hector,  Akane è come Maeve, hanno le stesse caratteristiche. Gli autori di Westworld. tramite queste  similitudini, riescono trovare un collegamento emotivo, che riporta lo spettatore a rivivere dei momenti avvincenti che hanno caratterizzato la prima stagione, come ad esempio spargimenti di sangue unite alle battute sarcastiche. Ma ogni arco narrativo che si rispetti, per attirare  visitatori, deve contenere al suo interno  una missione ed, in questo caso si tratta del salvataggio di Sakura (Kiki Sukezane).
westworld 2x05
Westworld 2×05

Proprio grazie a questa missione siamo in grado di scoprire l’evoluzione del potere di controllo mentale che Maeve ha sugli host, che non sono autocoscienti. Adesso la matrona del Mariposa di Westworld è in grado di impartire ordini senza aprire bocca, basta che lei pensi un comando per far si che dei bravi soldatini inizino ad ammazzarsi a vicenda.

Mentre gli autori di Westworld giocano a confondere lo spettatore con i tempi narrativi, é interessante vedere come la storia di Maeve sia perfettamente lineare

Una delle cose più affascinanti di questa seconda stagione di Westworld 2 è osservare come i tempi narrativi che riguardano Maeve siano perfettamente lineari, consentendo una fluidità perfetta all’azione e alla storia, a differenza di quelli di Bernard, dove diviene molto difficile riuscire a collocare il periodo in cui si svolgono le vicende che lo riguardano. Sono in molti a chiedersi se Elsie, che abbiamo avuto il piacere di rivedere nello scorso episodio sia reale o semplicemente un ricordo di Bernard

Continua a pagina due per scoprire cosa succede a Dolores e Teddy in questo quindo episodio di Westworld 2

Dolores e Teddy, un amore forse non così grande, in questo quinto episodio di Westworld 2

 
In questo quinto episodio di Westworld 2 assistiamo ad un’altra evoluzione: quella di Dolores. Avevamo già potuto osservare il suo cambiamento, di come si sentisse divisa in due parti differenti, quella di Wyatt con lo sguardo glaciale ed il viso privo di emozioni, e dall’altra parte la dolce e premurosa capace di commuoversi, Dolores. E se molti spettatori sognavano che Teddy sarebbe riuscito con la sua bontà a cancellare la malvagità da cui lei era avvolta, in “Akane No Mai” questa speranza viene totalmente infranta

westworld 2x05
Westworld 2×05

Dolores vuole capire se i sentimenti che prova per Teddy sono reali e per farlo decide di concedersi a lui; quando comprende che quello che sente sono sentimenti veri e non codici scritti (anche se sinceramente trattandosi di Westworld non abbiamo modo di sapere cosa sia reale e cosa no), si rende conto che Teddy rappresenta il suo codice morale, il suo animo buono, la sua più grande debolezza, è il suo Tallone d’Achille.
Decidendo di estirpare questa debolezza, come una malattia, Dolores in questo quinto episodio di Westworld 2, elimina qualsiasi residuo della sua umanità abbracciando completamente il suo ruolo di Wyatt. Il povero Teddy è colui che ne pagherà le conseguenzeche come abbiamo potuto vedere in una scena del presente è stato portato all’interno di uno dei laboratori della Delos, dopo averlo estratto dal mare nascosto
 
In conclusione possiamo dire che il quinto episodio di Westworld è stato uno dei migliori, insieme a quello della scorsa settimana, “L’Enigma della Sfinge” di quelli visti fino ad ora della seconda stagione, con un livello qualitativo sempre più alto ed eccellente possiamo sperare che continuino su questa lunghezza d’onda anche per i prossimi episodi
 
Da sottolineare, il grande assente di questo quinto episodio di Westworld 2 è stato l’Uomo in Nero, dopo la scoperta nel finale della scorsa puntata, che la ragazza fuggita da Raj World altri non è che sua figlia Emily

Westworld-Season-2
Westworld 2×05
La seconda stagione di Westworld,in Italia in onda su Sky Atlantic il giorno dopo la messa in onda americana e dalla settimana successiva doppiata in italiano.

Per rimanere sempre aggiornati potete passare dalla pagina westworld Italia FanPage e dal gruppo facebook Punto Sky Italia

COMMENTI