giovedì , 22 Agosto 2019
The Handmaid’s Tale 3: La linea temporale di Gilead
The Handmaid's Tale Repubblica di Gilead logo

The Handmaid’s Tale 3: La linea temporale di Gilead

Secondo tutte le informazioni che ci sono state fornite in The Handmaid’s Tale abbiamo cercato di costruire la linea temporale di Gilead.

Durante le tre stagioni di The Handmaid’s Tale, la serie distopica targata Hulu, in molti si sono chiesti la collocazione temporale degli eventi. Secondo tutte le informazioni che ci sono state fornite in questi anni, e grazie a Popsugar abbiamo cercato di costruire la linea temporale di Gilead.

The Handmaid's Tale Repubblica di Gilead

Quanti anni sono passati da quando June e Emily sono diventate ancelle in The Handmaid’s Tale?

All’inizio della prima stagione di The Handmaid’s tale, sappiamo che June è prigioniera di Gilead da circa tre anni. Nell’episodio pilota appunto, Serena Joy ci mette al corrente, che quello di June da i Waterford è il secondo incarico. Nell’omonimo romanzo del 1985 di Margaret Atwood, ogni incarico dura circa due anni. Possiamo supporre che June abbia trascorso circa due anni con il suo primo incarico e circa un anno o meno al corso di formazione del Centro Rosso per diventare ancella.

Possiamo confermare l’età di Gilead guardando Emily, la cui timeline si avvicina a quella di June. In un flashback di Emily apprendiamo che suo figlio Oliver, ha circa due anni quando lei e sua moglie tentano di attraversare il confine con il Canada. Sempre nel pilot quando Emily e June parlano togliendosi la maschera di brave ancelle devote, suo figlio Oliver sta per compiere cinque anni.

Nel finale di The Handmaid’s Tale 2, prima di accoltellare e buttare giù da una rampa di scale Zia Lydia, Emily, rivela a June che suo figlio Oliver sta per compiere sette anni. Grazie a questa informazione, comprendiamo che il regime totalitario di Gilead è installato da almeno cinque anni. Sono trascorsi due anni da quando June sta con la famiglia Waterford.

Si ma in che anno è collocato il presente di The handmaid’s Tale?

Anche in questo caso, attraverso delle piccole informazioni che abbiamo carpito durante la visione delle tre stagioni, possiamo affermare che il presente di The handmaid’s Tale 3 corrisponde al nostro tempo attuale, il 2019.

Nella seconda stagione quando June si nasconde all’interno del vecchio edificio del Boston Globe, la macchina da presa inquadra una vecchia pagina di un quotidiano. Questa pagina racconta il bombardamento e la sparatoria avvenuta durante il Presidential day, orchestrato dai figli di Jacob per permettere la nascita di Gilead. Il massacro uccise funzionari e civili di alto rango e il quotidiano in questione segna una data ben precisa: “Lunedì 15 settembre 2014”.

Se a quella data aggiungiamo i cinque anni che abbiamo calcolato all’inizio, possiamo dire con certezza che il tempo presente dove si svolgono gli eventi di The Handmaid’s Tale 3 corrisponde al nostro stesso presente.

The Handmaid's Tale

E voi? Cosa ne pensate di queste informazioni? Lo sapevate già o non ve ne eravate ancora accorti?

L’ottavo episodio uscirà sulla piattaforma streaming Hulu il prossimo 10 luglio 2019. In Italia, sarà disponibile su Tim Vision, il giorno dopo, doppiati in Italiano.

Continuate a seguirci su talky! per scoprire tutte le novità di The Handmaid’s Tale 3 e non dimenticate di passare dalla pagina The Handmaid’s TaleItalia, il gruppo facebook The Handmaid’s Tale – Italia gruppo di supporto e Serietvinside

About Manuela Cristiano

Laureata al DAMS come sceneggiatrice cinema e televisione, assidua consumatrice di serie televisive. Citazione preferita: "Lo so, sono impossibile da dimenticare ma difficile da ricordare"

Check Also

59393007_378130132793692_3391089968267919360_n 310x165

The Handmaid’s Tale 4: Il futuro di alcuni personaggi svelato da Bruce Miller

Da una settimana è purtroppo terminata la terza stagione di The Handmaid’s Tale, per fortuna, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *