domenica , 25 Agosto 2019
The Good Place 4: Le dichiarazioni di Schur sull’ultimo messaggio lanciato dallo show

The Good Place 4: Le dichiarazioni di Schur sull’ultimo messaggio lanciato dallo show

Ecco le dichiarazioni di Mike Schur su The Good Place 4 durante i TCA

Con gli anni The Good Place 4 è diventata una delle comedy più amate dai telespettatori. Questo perché la serie affronta questioni di etica e morale con semplicità e divertimento. Da parte degli sceneggiatori, però, non è stato facilissimo. Infatti, quando alla fine della terza stagione il tema principale diventa “Come essere una brava persona”, anche gli autori hanno avuto difficoltà in quanto si tratta di un argomento molto più ampio di quello che credevano inizialmente.

Ho lanciato la serie come un’indagine su cosa significasse essere una brava persona, e ho scoperto – lavorandoci insieme allo staff – che è una domanda molto più complicata di quello che pensavo”, ha spiegato Mike SchurAll’inizio pensavo che, se ne avesse avuto la possibilità, lo show avrebbe potuto descrivere il significato dell’essere una brava persona. Questa era la mia speranza. Alla fine, però, il nostro obiettivo è leggermente cambiato. Perché quello che abbiamo scoperto mentre ne discutevamo e ci lavoravamo è che alcune persone molto, molto intelligenti negli ultimi, diciamo, 3000 anni hanno avuto molte opinioni molto diverse su questa domanda”.

the good place 4 pp 1024x682
THE GOOD PLACE
“A Girl From Arizona”
(l-r) Kristen Bell as Eleanor, Ted Danson as Michael, Jameela Jamil as Tahani, D’Arcy Carden as Janet — (Photo by: Colleen Hayes/NBC)

Quindi la missione della serie è stata quella di dire ‘Ok puoi essere una brava persona in questo modo oppure puoi essere una brava persona in quest’altro modo’, l’importante è provarci”.

Schur ha proseguito spiegando che i suoi sforzi sembrano essere vani in questi tempi complicati: “Dal mio punto di vista credo che non ci siano abbastanza persone che ci stanno provando”, ha detto. “E provare significa fallire. Tutti falliscono continuamente; anche le persone con le migliori intenzioni falliranno. Non importa se segui questa teoria o quella teoria, questa convinzione o altro. Fallirai spesso. In questo momento falliamo tutti. Quindi… all’inizio ho spiegato cosa significava essere una brava persona. E alla fine lo descriverei come uno spettacolo che spiega l’argomento a cui tutti dovremmo avvicinarci anche solo provandoci. E finché ci provi, sei sulla strada giusta”.

Durante l’evento, Ted Danson ha espresso la sua soddisfazione per la conclusione di questo emozionante viaggio: “Sono grato che sia finita con la stessa integrità di com’è iniziata”. The Good Place 4 tornerà infatti con i suoi ultimi episodi a partire dal prossimo 26 settembre.

About Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"

Check Also

Skam Italia

Skam Italia: Ecco i motivi per cui non merita la cancellazione

Skam Italia è stato cancellato, ecco i motivi per cui invece dovrebbe proseguire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *