Ostia International Film Festival, grandi anteprime e Ilenia Pastorelli come madrina

Giugno 14, 2019 di Thomas Cardinali

Al Cineland va in scena l’Ostia International Film Festival che propone tra le anteprime anche “Restiamo Amici” con Michele Riondino, il concorso internazionale è una retrospettiva su Massimiliano Bruno.

Dal 20 al 23 giugno 2019 si svolgerà presso il multisala Cineland l’Ostia International Film Festival 2019, che ha l’obiettivo di riportare il Grande Cinema ad Ostia, rilanciare la Cultura e l’Arte e porre attenzione al territorio e ai nuovi talenti grazie alla presenza delle grandi maestranze del cinema.

Si tratta di un Festival Internazionale di Cinema Open con un concorso di Lungometraggi e Cortometraggi provenienti da tutto il mondo e un programma ricchissimo con anteprime nazionali ed internazionali.

Tra queste troveremo il lungometraggio Restiamo amici, per la regia di Antonello Grimaldi con Michele Riondino, Alessandro Roja, Violante Placido e Libero De Rienzo, ma anche i pluripremiati cortometraggi fuori concorso Anna di Federica D’Ignoti, Core Nero di Antonella Laganà, Per sempre di Alessio Di Cosimo e Wings di Fabio Schifino.

Personaggio femminile dell’anno e madrina del Festival sarà l’attrice romana vincitrice del David di Donatello Ilenia Pastorelli, protagonista di film cult come Lo chiamavano Jeeg Robot e Benedetta Follia.

I lungometraggi ed i cortometraggi in concorso sono giudicati da una Giuria Speciale composta da: Elettra Ferraù, Luca Verdone, Gianni Mammolotti, Giampietro Preziosa e Manuela Tempesta.

I Lungometraggi finalisti del concorso internazionale sono: Volition, regia di Tony Dean Smith, Daitona, regia di Lorenzo Giovenga, Ninna Nanna, regia di Enzo Russo e Dario Germani.

I Cortometraggi in concorso invece sono: La macchina umana, regia di Simone Siragusano e Adelmo Togliani, Le avventure di Mr. Food e Mrs. Wine, regia di Antonio Silvestre, Eva, regia di Paolo Budassi.

In programma anche un omaggio e una retrospettiva dedicati a Massimiliano Bruno (Ultimamente nelle sale con l’apprezzato Non ci resta che il crimine di cui partiranno a breve le riprese del sequel), sceneggiatore, attore, regista cinematografico e teatrale.

Due, inoltre, saranno le grandi aree tematichedell’Ostia International Film Festival:

– SUPERHERO LINE
Importante Forum con la presenza di disegnatori, produttori, registi ed attori, per commentare ed approfondire la tematica dei Cinecomics. Il moderatore sarà Andrea Guglielmino, mentre tra gli ospiti figurano: Giancarlo Caracuzzo, Leonardo Valenti, Lorenza di Sepio, Luigi Parisi e il “supereroe” dello sport e campione del mondo dei pesi leggeri Emiliano Marsili. A seguire un omaggio alle maestranze con il film Copperman per la regia di Eros Puglielli.

– OSTIA NEL CINEMA
Retrospettiva di Ostia nel Cinema Italiano, come luogo d’ispirazione e di soggiorno di grandi Maestri del nostro Cinema, con trailer, foto, filmati ed ospiti illustri a sorpresa.

Il 23 giugno ci sarà la cerimonia di premiazione, in cui saranno assegnati i riconoscimenti per: Miglior Attrice, Miglior Attore, Miglior Film, Miglior Cortometraggio, Miglior Regia.

Inoltre, tra i premi speciali, quello cinema e musicaSergio Cammariere e al videoclip “La fine di tutti i guai”, regia di Cosimo Damiano Damato, dedicato alle icone del Cinema Italiano ed Internazionale oltre che alle location più suggestive di Roma.

Il festival è organizzato in collaborazione con Giuseppe Ciotoli, Patron di Cineland, Antonio Flamini, Direttore Artistico, Francesca Piggianelli, Direzione Festival ed Organizzazione, Metis Di Meo, Conduttrice, Simona di Sarno e Massimiliano Mambor, Comitato Esecutivo,
Nico Toffoli, Presidente del Festival.

L’Ostia International Film Festival 2019 si svolge con il Patrocinio della Regione Lazio, del X Municipio Roma, di Assonautica, di Confcommercio Roma e con il supporto della Roma Lazio Film Commission, di Cinecittà Panalight e del main sponsor Unicredit.

Per il programma in dettaglio: www.ostiainternationalfilmfestival.com

COMMENTI