lunedì , 22 Luglio 2019
Da Ultimo a Mengoni, ecco i migliori album del 2018

Da Ultimo a Mengoni, ecco i migliori album del 2018

Il 2018 è giunto ormai alla sua conclusione, è tempo di bilanci: quali sono stati i migliori album dell’anno?

L’anno sta per concludersi e abbiamo quindi pensato di stilare una lista degli album che negli ultimi 12 mesi hanno sicuramente lasciato un segno importante nella musica italiana e internazionale. Tra qualità e successo, ecco alcuni dei progetti discografici più significativi del 2018.

I migliori album del 2018 | Florence + the Machine – High As Hope

florence high as hope 300x300

Il gruppo britannico Florence and the Machine è tornato lo scorso giugno con il nuovo album. Il disco, contenente 10 tracce, è stato anticipato dai singoli Sky Full of Song e Hunger. Tra momenti intimi e picchi più energici, la voce di Florence Welch e i musicisti che la accompagnano si destreggiano in vari generi musicali come il soul e l’indie rock/pop ricevendo dalla critica recensioni generalmente positive. La band sarà in concerto in Italia il prossimo marzo.

I migliori album del 2018 | Lorenzo Fragola – Bengala

lorenzo fragola 300x300

Forse passati un po’ (troppo) inosservati, i brani dell’ultimo album di Lorenzo Fragola denotano una crescita musicale e personale dell’artista. Bengala contiene 10 tracce e alcuni featuring tra cui quello molto particolare con Mecna & Mace in Cemento (pezzo dalla durata di ben 6 minuti e 26). Molto più immediata è la collaborazione con Gazzelle in SuperMartina che è stata infatti anche scelta come singolo estivo del progetto. Bengala e Battaglia Navale sono le altre due canzoni che abbiamo sentito in radio per pubblicizzare il disco che è un valido esperimento per l’artista catanese.

I migliori album del 2018 | Federica Abbate – In foto vengo male

federica abbate 300x300

Federica Abbate è conosciuta per aver scritto i pezzi più famosi degli ultimi anni (Roma-Bangkok, L’amore eternit, Nessun grado di separazione e molti altri) ma è solo con il suo primo EP che ha deciso di metterci la faccia, nonostante in foto venga male, come lei stessa ammette. Avevamo già sentito la sua voce grazie alle collaborazioni con Marracash (In radio e Niente canzoni d’amore) il cui featuring compare anche in questo primo piccolo lavoro discografico. Oltre a Pensare troppo mi fa male quindi, In foto vengo male contiene Due Volte, Oggi è un bel giorno, A me ci pensi mai e i singoli Mi contraddico e Fiori sui balconi. Di recente si è esibita sul palco di Sanremo Giovani con il nuovo brano Finalmente.

I migliori album del 2018 | Salmo – Playlist

playlist salmo cover

L’ultimo progetto discografico di Salmo è stato curato nei minimi dettagli per quanto riguarda la pubblicità: dal live in Piazza Duomo a Milano nelle vesti di un senzatetto ai video pubblicati su Pornhub e Netflix. Queste brillanti mosse di marketing e la qualità musicale di Playlist hanno fatto raggiungere all’album diversi record nelle classifiche di streaming e non. Numerosi sono i featuring che comprendono Fabri Fibra, Nitro, Sfera Ebbasta, Coez, Nstasia. Tra rap e alternative hip-hop, il disco è uscito lo scorso 9 novembre.

I migliori album del 2018 | Francesca Michielin – 2640

michielin 300x300

Anticipato da Vulcano e Io non abito al mare, 2640 è il terzo album di Francesca Michielin, pubblicato il 12 gennaio. Il disco, prodotto da Michele Canova Iorfida, contiene numerosi brani tra cui gli altri singoli Bolivia, Tropicale e, in occasione della sua uscita in vinile, anche Femme. Tra gli autori dei pezzi, oltre che la stessa artista, troviamo Calcutta, Cosmo, Tommaso Paradiso, Dario Faini. In questo progetto quindi il pop si mischia all’indie, la musica commerciale si intreccia al cantautorato dando così vita ad un album moderno e di qualità.

I migliori album del 2018 | Continua a pagina 2!

About Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"

Check Also

c_22_news_7412_upifotoapertura 310x165

Tiziano Ferro: annunciata la data dell’incontro del fan club

Con Buona (Cattiva) sorte Tiziano Ferro è tornato sulla scena della musica italiana, aprendo la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *