domenica , 18 Agosto 2019
Toy Story 4: quella tra Woody e Bo non è solo una storia d’amore

Toy Story 4: quella tra Woody e Bo non è solo una storia d’amore

Toy Story 4 condivide col pubblico nuove ed interessanti notizie, grazie ad una nuova intervista di Josh Cooley concessa a Screen Rant, dove si parla del nuovo capitolo.

Fin dalle prime notizie rilasciate per quanto riguarda Toy Story 4(qui la foto di fine doppiaggio), abbiamo avuto la conferma della presenza di Bo Peep, la pastorella che nei primi due capitoli della storica saga era la compagna dello sceriffo Woody, che ovviamente ricambiava il suo affetto, come noi tutti ricordiamo. Ora dalla prima dichiarazione della presenza di questo personaggio, il suo scopo ultimo è cambiato nel corso dello sviluppo, infatti il suo compito non si baserà su una semplice storia d’amore, ma di altro, come spiega lo stesso regista:

Come ben sapete Woody e Bo, hanno avuto questa grande storia d’amore nei primi due capitoli, che da come avete potuto notare è stata comunque interrotta. La questione amorosa ovviamente sarà presente, ma ai fini della trama, quindi dello scopo finale ci sarà ben altro, altrimenti sarebbe solo un film su loro due e non un nuovo capitolo della saga. Ricordiamo che in Toy Story esiste sempre lo spirito d’avventura che da sempre caratterizza il brand, e mi piace immaginarlo come una sorta de I Predatori dell’arca perduta, che non è prettamente una storia d’amore, ma possiede quel tocco romantico incredibile al suo interno, quindi la mia ottica si orienta su questo pensiero.

Toy Story 4
Toy Story 4

Toy Story 4 sarà diretto da Josh Cooley e scritto da Stephany Folsom. Toy Story 4 vede nel cast dei doppiatori originali della saga, oltre Tom Hans anche Tim Allen, che presta come sempre la voce a Buzz, Joan Cusack, Alan Tudyk, Michael Keaton, Jordan Peele, Keegan-Michael Key e Keanu Reeves (Constantine, Matrix. In un ruolo ancora avvolto nel mistero). L’uscita ufficiale è prevista nelle sale italiane il 26 giugno 2019, a pochi giorni di distanza da quello americano, previsto invece per il 21 giugno 2019.

Fonte: Screenrant

About Nicola Giuseppe Gargiulo

Guarda anche

Peter Fonda

Peter Fonda: addio al leggendario Easy Rider, le reazioni sul web

Peter Fonda, scompare all’età di 79 anni, dopo una lunga malattia dovuta ad un cancro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *