Justin Bieber: bandito dalla Cina per il suo cattivo comportamento

Luglio 24, 2017 di Luca Farroni

Justin Bieber

I recenti alti e bassi di Justin Bieber hanno fatto si che il cantante canadese non abbia più libero accesso in Cina.

Come La Cina giustifica la sua scelta

Justin Bieber, probabilmente la pop star più amata di questa decade, ha avuto dei disguidi personali che hanno toccato anche la sua vita professionale e questo ha fatto si che la Cina gli negasse l’accesso. “Simpatizziamo con le sue emozioni. Justin Bieber è un cantante di talento ma è anche un giovane idolo straniero alquanto controverso. Sappiamo che ci sono prove a riguardo del suo cattivo comportamento, che si tratti della sua vita privata o sul palco.” ha detto il paese in una dichiarazione tradotta da Variety, a seguito di un esplicita richiesta riguardo una “dettagliata spiegazione sul perchè Justin Bieber non è più il benvenuto in Cina.” La dichiarazione prosegue nel descrivere i motivi di questa scelta tanto radicale: “I suoi modi inappropriati hanno causato del malcontento pubblico. […] Al fine di regolare il programma di show business in Cina e purificarne l’ambiente, è stato deciso che performers dal comportamento inappropriato non saranno più i benvenuti.”

Gli alti e bassi di Justin Bieber

In effetti non si può negare che Justin Bieber abbia avuto svariati problemi nel gestire la propria vita e la propria carriera. Tra il 2013 e il 2014 è stati ripreso per atti vandalici, droghe e guida spericolata. Quest’ultima bravata lo portò ad essere arrestato e la foto scattata in carcere palesa il fatto che Justin Bieber non aveva la più pallida idea della situazione in cui si era messo. Non sono mancate anche delle difficoltà sul palco, una volta vomitò di fronte al suo pubblico e, più recentemente, i fan volevano che cantasse la versione di “Despacito” che lo includeva e lui rispose di non potere perché non ricordava il testo a memoria. Finì quasi per ricevere una bottiglia in faccia.
Nonostante il blocco cinese e le difficoltà che Justin Bieber ha avuto, il suo Purpose World Tour proseguirà con tante novità e anche nelle radio la voce di Bieber continuerà a farsi sentire grazie al successo che sta avendo la nuova hit con DJ Khaled “I’m The One”. Anche la dichiarazione cinese termina augurando al cantante il meglio per la sua carriera: “Speriamo che Justin Bieber maturi, così che possa continuare a migliorare le sue parole e le sue azioni, diventando un vero artista amato dal pubblico.”

Guarda il video di “I’m The One” con Justin Bieber!


Non perdere alcuna news pop seguendo POP UP – Music News!
https://www.facebook.com/popupmusicnews/

COMMENTI