Harry potter: Animali fantastici e dove trovarli, novità sul personaggio di Credence Barebone

Agosto 12, 2016 di albertodelforno

Finalmente nuove notizie trapelano circa Credence Barebone il misterioso personaggio principale del film “Animali fantastici e dove trovarli
Il personaggio, impersonato da Ezra Miller (che sarà Flash in Justice League e che ha da poco debuttato nell’universo DC comic con il suo ruolo in Suicide Squad) Credence è un bambino di mezza età adottato dalla Sig.ra Mary Lou Barebone (interpretata da Samantha Morton).
first-look-at-ezra-miller-s-fantastic-beasts-role-is-credence-barebone-actually-an-impo-1092237
Fonti confermano che egli apparirà rinseccolito, estremamente timido e di gran lunga più vulnerabile delle sue due sorelle. Credence si trova indifeso dagli abusi che subisce in seguito all’infrazione delle severe regole imposte in casa dalla Sig. ra Mary Lou. La sua solitudine però lo rende anche estremamente manipolabile e in ciò riesce Percival Graves (Colin Farrell), che ripone un certo personale interesse su di lui. Graves è un ragazzo dai molti poteri è un auror (cacciatore di maghi oscuri) e Direttore della Sicurezza Magica per il Governo Americano di magia.
Ezra Miller fantastic beasts

No witchcraft in America! We need a second Salem

Nella prima immagine ufficiale (vedi sopra), possiamo vedere Credence e Graves insieme in vicolo tappezzato di posters della Società filantropica New Salem – un’organizzazione integralista capitanata dalla madre di credence che vuole ad ogni costo uccidere streghe e maghi portandoli a nuovi processi, un po’ alla stregua di ciò che avvenne per le Streghe di Salem.

Ogni cosa è come se fosse ad un livello di sicurezza paragonabile alla CIA; se vi dicessi di più circa il mio personaggio, giuro che quasi sicuramente potrebbe spuntare un cecchino da sopra il tetto pronto a farmi fuori
Quando ho fatto i provini per il personaggio mi hanno dato solamente due informazioni di poco conto sul personaggio, ma pian piano, interpretandolo nel provino, sono entrato sempre di più nel ruolo fino a diventarne pazzo nonostante conoscessi poco su di lui.
Ottenere il ruolo è stato un momento di assoluta gioia ed estasi , sensazioni stranissime, quasi trascendenti, che non avevo mai provato fino ad ora. Per le strade di New York tutti mi davano del matto tanta era l’euforia che sprigionavo mentre camminavo per ritornare a casa.
 
 

COMMENTI