Emmy 2019, Killing Eve: Jodie Corner è la miglior attrice protagonista in una serie drammatica

Settembre 23, 2019 di Gaia Giovannone

Emmy 2019: Jodie Corner vince come miglior attrice protagonista in una serie drammatica per la sua interpretazione di Villanelle in Killing Eve 

Grande serata quella degli Emmy 2019, quest’anno giunti al loro 71esimo giro. In diretta dal Microsoft Theater di Los Angeles, gli Oscar della tv hanno decretato finalmente i vincitori di quest’anno. Ad ottenere la statuetta come miglior attrice protagonista in una serie drammatica, a sorpresa, è stata la straordinaria Jodie Corner per aver prestato il volto a Villanelle nell’intrigante serie Killing Eve.

Le altre nomination nella stessa categoria erano:

Emilia Clarke per la sua interpretazione di Daenerys Targaryen in Game of Thrones

Robin Wright per la sua interpretazione di Claire Underwood in House of Cards 

Viola Davis per la sua interpretazione di Annalise Keating in How to get away with murder

Sandra Oh per la sua interpretazione di Eve Polastri in Killing Eve

Laura Linney per la sua interpretazione di Wendy Bryde in Ozark

Mandy Moore per la sua interpretazione di Rebecca Pearson in This is Us

La Corner ha quindi superato non solo la sua collega Sandra Oh ma è stata premiata nonostante tra le nominate ci fosse anche Emilia Clarke, direttamente da Game of Thrones, che forse era la favorita.

 

Killing Eve parla della detective Eve Polastri che dà la caccia all’assassina sociopatica Villanelle. Questa battaglia si trasformerà presto però in un’intrigante ossessione che proveranno l’una verso l’altra.

Per continuare a tenervi aggiornati su tutte le novità degli Emmy 2019 rimanete connessi su Talky Media!

 

COMMENTI