Elisa: Ferma il concerto e va contro la security, “Il rispetto per tutti”

Maggio 23, 2019 di Enzo Bellini

Elisa

Elisa ferma il concerto e va contro la security, chiedendo il rispetto. Ecco cos’ha scatenato l’ira della cantante.

Durante una tappa del “Diari Aperti Live Nei Teatri”, Elisa si è scagliata contro la security presente al concerto. La location scelta è il teatro, ma non per questo deve far da protagonista la calma, in particolar modo durante le canzoni più energiche della cantautrice.

Ed è proprio una canzone energica che ha fatto sì che Elisa fermasse il concerto per qualche minuto. La security, infatti, dopo aver visto che buona parte dei fan si è alzata in piedi e si è avvicinata al palco, si è messa ad urlare, chiedendo che tutti si sedessero. Ed è in quel momento che Elisa ha appoggiato la chitarra sul palco e, dirigendosi verso gli addetti della sicurezza, ha chiesto che i suoi fan potessero fare ciò che volevano. “Nessuno ci dice cosa fare. Nel rispetto di tutti“, ha urlato Elisa.

I fan, tra le urla di felicità, si sono alzati nuovamente e si sono posizionati davanti al palco, colmi di gioia per avere a qualche centimetro di distanza il proprio idolo, Elisa.
Nonostante questa piccola controversia, il concerto si è chiuso al meglio.

Elisa – Il tour prosegue, ultime sei tappe

Ma il “Diari Aperti – Live nei teatri” non finisce qui. Mancano solo sei tappe alla chiusura e i biglietti sono completamente sold out. Ecco le date rimanenti:

– 24 maggio, Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia, Roma
– 25 maggio, Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia, Roma
– 27 maggio, Auditorium del Lingotto G. Agnelli, Torino
– 28 maggio, Gran Teatro Geox, Padova
– 30 maggio,Creberg Teatro Bergamo, Bergamo
– 31 maggio, Politeama Rossetti, Sala Assicurazioni Generali, Trieste

Intanto continua il successo del vetta e risulta il brano più trasmesso delle radio italiane da più di due mesi. Inoltre è rimasto per 5 settimane al primo posto in assoluto.

COMMENTI