Alberto Sironi è morto, addio al regista de “Il Commissario Montalbano”

Agosto 5, 2019 di Thomas Cardinali

Addio ad Alberto Sironi, storico regista de “Il Commissario Montalbano” per tutti gli episodi. Fu lui a scegliere per l’iconico ruolo un giovanissimo Luca Zingaretti.

È morto Alberto Sironi, storico regista de Il Commissario Montalbano. Dopo Andrea Camilleri, scomparso lo scorso 17 luglio a Roma, se ne va anche il secondo papà del Commissario più famoso d’Italia. Fu proprio Alberto Sironi a scegliere Luca Zingaretti per il ruolo di protagonista ormai più di 20 anni fa.

Alberto Sironi aveva 79 anni. Nato a Busto Arsizio rimase folgorato dalla Sicilia, della quale si innamorò. Si formà alla scuola d’arte drammatica del Piccolo Teatro di Milano, guidata da Giorgio Strehler e Paolo Grassi. Dopo diverse esperienze teatrali al Piccolo, negli anni settanta comincia a collaborare con la Rai per la quale realizza alcune inchieste in Italia e all’estero. La sua carriera però cambia improvvisamente quando inizia a scrivere e dirigere prodotti televisori.

La conferenza stampa degli ultimi episodi de Il Commissario Montalbano

Sempre in Rai si occupò di scrivere e dirigere fiction, fra cui Eurocops e Il grande Fausto, sul ciclista Fausto Coppi. Nella sua carriera però è famoso soprattutto per aver diretto tutti gli episodi di Il commissario Montalbano: il primo episodio, Il ladro di merendine, andò in onda il 6 maggio 1999. L’ultimo, Un diario del ’43, il 18 febbraio 2019.

Le riprese de Il Commissario Montalbano sarebbero dovute riprendere nei prossimi mesi, ma dopo questa seconda tragedia sicuramente subiranno un ritardo.

COMMENTI