Outlander 4: Perché Jamie e Claire non assistono alla nascita del nipote

Giugno 25, 2019 di Valentina Turci

Outlander 4 si è conclusa da qualche mese ma Sophie Skelton (Brianna) e il produttore esecutivo Matthew B. Roberts spiegano perchè Jamie e Claire sono assenti durante il parto della figlia.

La produzione della Quinta Stagione di Outlander è in pieno svolgimento, con gli attori impegnati sul set per girare i nuovi episodi in Scozia. Ma a far parlare sono ancora delle scene della Quarta Stagione della serie, tratta dal romanzo Drums of Autumn di Diana Gabaldon. In particolare, i fan di Outlander non hanno ancora “digerito” l’assenza di Jamie e Claire durante la scena della nascita del loro nipotino Jeremiah.

Non è la prima volta che i creatori di Outlander scelgono di cambiare nella serie televisiva ciò che è stato scritto nei romanzi. Per quanto riguarda il parto di Brianna sia l’attrice Sophie Skelton che il produttore esecutivo Matthew B. Roberts, durante un’intervista a Ew.com, hanno tenuto a precisare il perchè di questa decisione in Outlander 4.

“Ovviamente dal libro, questa è una scena bellissima e penso che sarebbe stato un bel momento per la famiglia Fraser. Ma penso che, fortunatamente, lo compensiamo quando Brianna esce fuori con Jemmy e si rende conto che Roger non è con loro. Hanno li quel delizioso piccolo momento familiare.” ha dichiarato l’attrice Sophie Skelton. “Vista l’età di Bree, penso il che suo personaggio mostri una tale forza dall’essere circondata, non da estranei, ma da persone che non conosce veramente. Non conosce davvero bene Jocasta e Lizzie è relativamente nuova. Credo che per Bree farlo da sola è stato davvero grandioso. Mostra quanto sia andata lontano dall’inizio della stagione in termini di crescita, diventando donna .”

Outlander 4

I più criticati della Quarta Stagione di Outlander sono stati sicuramente i produttori e gli sceneggiatori della serie, soprattutto su Twitter. Per questo, sempre durante l’intervista, il produttore esecutivo Matthew B. Roberts ha chiarito il perché di questi cambiamenti:

“Ancora una volta, nella rete di potere, la decisione è stata presa per non mostrarla. C’è sempre un dibattito nella stanza degli sceneggiatori. Puoi discutere 100 volte su qualcosa e qualcuno alla fine prende una decisione. Non ho mai messo in discussione se ci fosse una decisione giusta o sbagliata, o una buona o cattiva. E’ solo una decisione. Ti volti e fai il miglior show possibile.”

La Quinta Stagione di Outlander è basata sul quinto romanzo scritto da Diana Gabaldon, The Fiery Cross” e sarà composta da 12 episodi. La Starz non ha ancora annunciato la data di messa in onda della nuova stagione.

Rimani aggiornato mettendo un like alla pagina Facebook Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita

COMMENTI