Bohemian Rhapsody: il biopic è tra i 20 film più visti di sempre in Italia

Gennaio 17, 2019 di Fabrizio Re'Volver Daquino

Il film biopic dei Queen, “Bohemian Rhapsody”, entra nella top 20 dei film più visti di sempre nel nostro paese.

Bohemian Rhapsody“, il film nelle sale cinematografiche che racconta l’ascesa nell’olimpo della musica dei Queen, continua a collezionare un record dopo l’altro. L’ultimo tra questi vede il film diretto da Bryan Singer entrare direttamente tra i primi 20 posti nella classifica dei film più visti nella storia del cinema in Italia, secondo quanto rivelato dall’agenzia ANSA.

“Entrare nella lista dei 20 film più visti in Italia è per noi un motivo di grande orgoglio” ha dichiarato, sempre all’ANSA, Paul Zonderland, ad di 20th Century Fox Italia.

Rami Malek, l’attore che nella pellicola interpreta il ruolo del leader della band, Freddie Mercury, si è già portato a casa un Golden Globe come Miglior Attore Protagonista, mentre il film si è aggiudicato il premio nella categoria Miglior Film Drammatico. Ad oggi il film ha incassato 774 milioni di dollari nel mondo.
 

“Bohemian Rhapsody”, il trailer del biopic sui Queen


 
Bohemian Rhapsody” tornerà al cinema il 21 e 22 gennaio in versione karaoke.

La sinossi di “Bohemian Rhapsody”

Bohemian Rhapsody, il film diretto da Bryan Singer e Dexter Fletcher, è una coinvolgente celebrazione dei Queen, della loro musica e del loro leggendario frontman Freddie Mercury (Rami Malek), che sfidò gli stereotipi e infranse le convenzioni, diventando uno degli artisti più amati al mondo.
Il film ricostruisce la meteorica ascesa della band attraverso le sue iconiche canzoni e il suo sound rivoluzionario, la sua crisi quasi fatale, man mano che lo stile di vita vita di Mercury andava fuori controllo, e la sua trionfante reunion alla vigilia del Live Aid, quando Mercury, afflitto da una gravissima malattia, condusse la band in una delle performance più grandiose della storia del rock.
Facendo questo, il film cementa l’eredità di una band che è sempre stata più di una famiglia e che continua ancora oggi a ispirare gli outsider, i sognatori e gli appassionati di musica.
Bohemian Rhapsody, Bohemian Rhapsody

COMMENTI