Cultura

Tutto pronto per la terza edizione del Festival Mediterraneo “SuddiVisioni”

0
Il Festival Mediterraneo SuddiVisioni per il teatro per le nuove generazioni torna con la terza edizione con una novità. Dal 24 giugno al 7 luglio, negli spazi aperti dell’Istituto Ventorino, in via dei Salesiani, 2, a Catania  si svolgerà una vera e propria kermesse 10 giorni tra spettacoli per l’infanzia e giovani adulti, un laboratorio di giocoleria condotto da Steve Cable. Le Tre compagnie teatrali del Sud: La Casa di Creta Teatro Argentum Potabile per la Sicilia, TeatroP per la Calabria e Molino d’Arte per la Puglia, insieme per il terzo anno consecutivo per dare vita un Festival teatrale completo, che sia un momento di creatività e fantasia dal più piccolo al più grande della famiglia.
Antonella Caldarella e Steve Cable, de La Casa di Creta Teatro Argentum Potabile, compagnia specializzata da oltre25 anni nel Teatro per le Nuove Generazioni, organizzano per il terzo anno questo festival , introducendo una chicca: “Quest’anno abbiamo previsto una bellissima novità per tutti i genitori che vorrebbero andare a teatro ma non possono perché non hanno a chi lasciare i figli piccoli. Abbiamo pensato un evento in contemporanea nello stesso cortile, che permetterà agli adulti di vedersi uno spettacolo e ai bambini di vivere una performance interattiva dal titolo “Viaggi tra le fiabe”. Quest’ultima attività dedicata alle famiglie è a prenotazione. Vi aspettiamo anche quest’anno per godervi un festival per tutta la famiglia che raccoglie tutte le età: infanzia, giovani e adulti”.
11 spettacoli con inizio alle ore 20,30 tranne uno alle ore 18,30.  7 performances teatrali per l’infanzia e 4 per gli adulti con inizio alle ore 21. È previsto l’abbonamento sia per la sezione infanzia che per le rappresentazioni teatrali per giovani/adulti.
Il 24 giugno andrà in scena, alle ore 20,30 la compagnia veneta La Contrada con “La Bella e la bestia”, uno spettacolo tratto dalla fiaba omonima ma qui è un giovane principe, ma anche un ragazzo di oggi, con grandi orecchie e sopracciglia pelose, trasformato in un essere orribile dalla solita strega malvagia. Seguirà il 25, alle ore 18,30 sempre della stessa compagnia “Biancaneve”, spettacolo ironico e divertente, dove la protagonista della celebre fiaba è un po’ diversa, forse meno dolce e romantica di quella tradizionale o dei film d’animazione, ma che appassiona per la sua sbadataggine. Nella stessa data, alle ore 21,00 ci sarà la prima rappresentazione per giovani e adulti “1,2,3 Pirandello” della compagnia emiliana del Teatro del Cerchio. Continua la programmazione il 26 giugno con la stessa compagnia, alle ore 20,30 con ‘Il lupo e la capra’, è la storia di un’amicizia nata in maniera spontanea pur se generata da un equivoco. Invece, il 27 giugno, alle ore 21,00 si esibirà in “It lives! It breathes!”, prodotto dal Teatro Argentum Potabile di Catania, un’esperienza teatrale non-verbale dove in assenza della parola, gli elementi essenziali della – le musiche originali di Andrea Cable che accompagnano l’intera pièce, le luci, i corpi degli attori e danzatori e, più protagonista che mero sfondo, l’edificio con le sue particolarità architettoniche. Il giorno dopo, alla stessa ora, andrà in scena “La Sirenetta” della compagnia Teatro dei Navigli. Invece, l’1 luglio sarà la volta de “Il nano Tremontino” spettacolo prodotto dalla compagnia ligure dei Cattivi maestri. La stessa compagnia teatrale si esibirà il giorno successivo, alle ore 21,00 con “Senza Voce” per giovani e adulti. Il 3 luglio, la compagnia sarda Actores Alidos si esibirà con “Buon viaggio”. E ancora, il 4 luglio, alle ore 21,00 la compagnia laziale Errare Persona  si esprimerà con la performance teatrale “Esperanto”. Il programma si concluderà giorno 5 luglio, alle ore 20,30 con “Hans e Gretel” prodotto da La Casa di Creta.
Giornalista iscritto all'Odg, Fnsi, Ucsi, Ussi, Ugis, Sngci, Agimp. Un attivista impegnato costantemente in azioni concrete di sensibilizzazione della cultura. Ha partecipato ai festival più esclusivi e importanti al mondo: Sanremo, Taormina, Roma, Venezia, Berlino, Cannes, Hollywood.

    La Volpe Argentata Invitational auto storiche ed emozioni al Roma Golf Club nel ricordo di Piero Taruffi

    Previous article

    Carolina Crescentini tra i protagonisti dell’Andaras Traveling Film Festival 2024

    Next article

    You may also like

    Comments

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    More in Cultura