Zero il Folle: Renato Zero presenta il nuovo album in occasione del suo compleanno

Settembre 30, 2019 di Roberto Leofrigio

Zero il Folle

Zero il Folle, non è un caso che Renato Zero abbia scelto il 30 settembre 2019, giorno del suo sessantanovesimo compleanno per presentare il suo ultimo Album. Nella cornice dell’auditorium parco della musica, dopo un corretto sequestro di cellulari e altri apparecchi elettronici a fan e giornalisti, è stata concessa la possibilità di ascoltare i 13 brani tra cui 11 inediti dell’ultima fatica del geniale artista.

Ai fan è piaciuto alla stampa schierata (e mi schiero tra loro) anche, ma se cerchiamo anche di allontanarci un’attimo dall’essere stati tutti sorcini almeno una volta della vita, dobbiamo dare atto a Renato (il cui vero cognome corrisponde a Fiacchini), e non Zero come lui ama spesso separare, di aver realizzato davvero uno splendido album pieno di contenuti e molto attuali.

L’album uscirà fisicamente il 4 ottobre in tutte le sue forme Cd , in forma digitale e tante altre.

Zero il Folle

Tante le tematiche affrontate nelle sue canzoni, dalla solitudine, l’amore, la fede i problemi ambientali, l’Italia che non fa più figli, i MASCHI.

Durante una spumeggiante conferenza stampa, in grandissima forma e pronto per per partire con il tour dal 1 novembre, praticamente con tutte le date esaurite, Renato ha sfoggiato come sempre la sua immensa simpatia e intelligenza. Un album che come ha tenuto sottolineare è stato realizzato con grande cura, registrato a Londra , prodotto e arrangiato da Trevor Horn (produttore di tante stelle della musica tra cui McCartney, Rod Stewart e tanti altri). Un cd che uscirà con 4 folli cover che alla fine comporanno il suo nome, o meglio cognome artistico :Zero:

Nella lunga conferenza stampa che potete tranquillamente rivedere sul sito ufficiale Facebook dell’artista, tanti i temi affrontati rispondendo al fuoco di fila della stampa.

Zero il Folle

E tanti sono stati gli  highlights di Zero + Renato, punteggiati come sempre dal tocco di onesta simpatia molto romana, che rendono Zero come il suo 69 che: “che come lo metti se legge sempre uguale” dice, un vero Folle che ancora oggi, dopo una carriera lunghissima, dimostra di saper restare nel cuore dei fan , e di riuscire anche a conquistare le nuove generazioni in cerca di valori che vanno ben oltre i piccoli schermi dei cellulari. Cellulari che Renato ha pensato bene di far togliere a tutti: “ci volevo fare 5000 euro perchè ho speso tanto, ma poi ho saputo che devo restituirveli !“, dice divertito,  sottolineando invece che il bello di godersi una canzone, un concerto, un momento non è attraverso un piccolo schermo, ma condividendo con gli altri e ricordando il  momento nella propria testa e nel proprio cuore, davvero una Follia di questi tempi !

 

Questi I Tredici brani di Zero il Folle.

Ma più da soli

Viaggia

La culla è vuota

Un uomo è…

Tutti sospesi

Quanto ti amo

Che fretta c’è

Ufficio reclami

Questi anni miei

Figli tuoi

La vetrina

Quattro passi nel blu

Zero il folle

Zero il Folle

COMMENTI