Volti emergenti, intervista ad Anastasia Vasylieva

Ottobre 12, 2019 di Thomas Cardinali

Torna il nostro appuntamento con i volti emergenti del mondo dello spettacolo, oggi abbiamo intervistato Anastasia Vasylieva che ha incantato tutti in occasione dell’International Tour Film Festival.

Torniamo a raccontarvi i volti emergenti del mondo dello spettacolo, quelli che pensiamo nei prossimi mesi possano apparire molto spesso sugli schermi e le passerelle. Sicuramente è il caso della bellissima Anastasia Vasylieva, la palermitana di Russia come ama definirsi. Occhi di ghiaccio e fisico da modella ha partecipato a diverse sfilate in Sicilia, ma ama anche lo studio tanto che è arrivata proprio giovanissima in Italia per poter frequentare l’Università e da allora è stata adottata da Palermo.

Oltre a fare la modella Anastasia Vasylieva si è mostrata un’artista molto poliedrica, dato che ha anche condotto con successo eventi della Fashion Week e la serata inaugurare dell’International Tour Film Festival pochi giorni fa rubando la scena a tutti. Lavora anche dietro le quinte, visto che è la caporedattrice del programma di successo “Il Boss delle Pizze”.  

Anastasia, nome non propriamente italiano!

“Dico a tutti che sono siciliana (lo spiega ridendo), ovviamente nessuno mi crede. In verità, da giovanissima mi sono trasferita dalla Russia a Palermo, per intraprendere la carriera universitaria. Ed eccomi qui, stabilita definitivamente in Italia, perché ormai mi sento più italiana che russa. Ho trovato tanto calore in Italia ed ho avuto la fortuna di conoscere persone che non mi hanno mai fatto sentire una straniera. Per questo sarò sempre molto grata!”.

Anastasia, come nasce la tua passione per il mondo dello spettacolo?

”Ho sempre amato l’arte e lo spettacolo. Da piccola ho frequentato tutti i corsi possibili ed immaginabili della mia città: scuola di ballo, di canto, la ginnastica artistica… insomma, non mi manca niente. Da grande, invece mi sono cimentata nel mondo della moda, sfilando per numerosi eventi nazionali ed internazionali, svolgendo anche il ruolo di testimonial della nazionale italiana calcio ad 8, capitanata dal grande Marco del Vecchio, negli eventi sportivi su Sky Sport; inoltre, ho realizzato anche delle interviste durante la settimana della Fashion Week di Milano 2018 presso il famosissimo Istituto di moda “Marangoni”. Ma non mi fermo qui”.

Quest’anno sei stata al timone dell’International Tour Film Festival di Civitavecchia insieme al conduttore Simone Gallo, com’è andata questa esperienza?

Condurre la serata di apertura del Festival è stata una grande responsabilità che abbiamo portato a termine con un bel successo. Inoltre, ci siamo divertiti tantissimo in compagnia del simpaticissimo Andrea Roncato e dell’affascinante Daniela Poggi. Per questa grande serata devo ringraziare il mitico Presidente del Festival – Piero Pacchiarotti, che ha creduto in me.

Anastasia, se dovessi scegliere: preferisci stare davanti o dietro le quinte?

In realtà riesco a conciliare entrambi i ruoli. Oltre ad essere una modella e conduttrice, sono anche Capo Redazione e Autrice in alcuni programmi televisivi di produzione della Società CNS Group. Perciò, posso dire che entrambi sono ruoli di grande responsabilità che richiedono tempo e dedizione, ma tutto questo non mi pesa affatto, perché amo il mio lavoro e ci metto l’anima e corpo.

Cosa fai nel tempo libero?

Tempo libero? Non so cosa sia (sorride). In questo periodo ho tantissimi progetti, che intendo mettere in piedi, ma purtroppo, la giornata dura solamente 24 ore. Quindi, bisogna adattarsi. Ovviamente non mancano le cene con le persone molto strette, come si dice – Amici con la A maiuscola.

 

COMMENTI