The Walking Dead: Jeffrey Dean Morgan parla del possibile finale

Settembre 25, 2019 di Giorgia Terranova

The Walking Dead - Jeffrey Dean Morgan

Le parole della star di The Walking Dead, Jeffrey Dean Morgan, sul finale di uno degli show più visti di sempre, la fine è ormai vicina.

L’attore di The Walking Dead, Jeffrey Dean Morgan, crede che la serie si stia avviando verso il finale. Finché lo show è andato in onda negli anni precedenti, non è mai stata annunciata una data di fine serie. Anzi il contrario. Nonostante un calo degli ascolti, lo show è famoso per riscattarsi. E si diceva che sarebbe potuto andare avanti per altri dieci anni.

La serie è sempre stata uno delle più seguite del canale Amc. Basata sulla graphic novel di Robert Kirkman ha dominato le classifiche per cinque anni. E finché Kirkman portava avanti la storia, ci sarebbe stato sempre altro materiale per continuare anche la trasposizione televisiva. L’amato fumetto si è però bruscamente interrotto all’inizio del 2019. Il numero 193 è stato quindi l’ultimo. E così anche la storia si è conclusa. Significa quindi che la serie ha un finale in vista?

Nessun finale certo per The Walking Dead

Alla premiere della decima stagione di The Walking Dead, a Los Angeles, durante un’intervista a Morgan sul futuro di Negan e su quello generale dello show, l’attore ha fatto un chiarimento inaspettato. Vuole che The Walking Dead abbia un finale mentre è ancora una serie popolare. Pensa che non accadrà finché ci sarà una storia da raccontare. Nemici da sconfiggere, città da ricostruire. Vivere e non sopravvivere. Probabilmente non finirà prima di altri tre anni:

Personalmente, siamo in cima. Puntiamo sempre in alto, è ancora uno degli show numero uno al mondo. Penso che se dovessimo seguire la linea del fumetto, attenerci alla storia, la serie non andrà avanti per più di tre anni, c’è molto materiale ancora. La mia è una stima”.

The Walking Dead - Norman Reddus e Melissa McBride
Daryl Dixon (Norman Reddus) e Caol (Melissa McBride) in una scena della decima stagione di The Walking Dead

Mille strade da percorrere

La domanda più grande di The Walking Dead però è quanto lo show devierà dalla graphic novel mano a mano che ci avvicineremo al finale. Le modifiche fino adesso non sono di certo mancate. Partendo da Carl e Rick Grimes che non fanno più parte del cast. Ma come ha suggerito Morgan, potrebbe esserci un distacco ancora più ampio tra la serie e il fumetto. La showrunner Angela Kang ha detto che un finale di serie non è ancora «scolpito nella pietra» citando testualmente. Ha comunque confermato che i fumetti di Kirkman verrano ancora utilizzati come progetto su cui basare le puntate.

Le parole della showrunner

“A seconda del ritmo che seguiremo, potrebbe essere un finale molto veloce, che arriva all’improvviso. O molto lento se decideremmo di arrivarci pian piano”, ha dichiarato la Kang. “Costruiamo sempre le puntate con del materiale originale. Robert di recente ha detto a me e Scott Gimple: Guarda tutte queste possibilità che ho creato per te! E questo vuol dire che la storia potrebbe finire in un milione di modi diversi”.

The Walking Dead ritorna per la sua decima stagione domenica 6 ottobre alle 21:00 su Amc e lunedì 7 ottobre andrà in onda in Italia su Fox in prima serata.

COMMENTI