The Playmobil: Conferenza con Cristina D’Avena e J-Ax

Ottobre 26, 2019 di Marco Chiaretti

Il film d’animazione celebra i 45 anni di Playmobil, Cristina D’Avena doppia la Fata Madrina e J-Ax il perfido Maximus

Il film d’animazione The Playmobil, diretto da Lino Di Salvo, celebra i 45 anni dello storico marchio di action figure per bambini. Era il lontano 1974 quando la linea fu presentata per la prima volta all’esposizione del giocattolo a Norimberga. La cantante Cristina D’Avena prende la voce della Fata Madrina e in qualità di doppiatore troviamo anche J-Ax, il quale presta la voce al perfido imperatore Maximus.

Lino di Salvo: “Volevo portare tutta la mia esperienza in Disney in questo film. I miei figli amano giocare con Playmobil quindi da padre e regista è stato facile farlo. Volevo un film che arrivasse ai bambini e alle famiglie”.

J-Ax: “Sono un nerd dell’animazione e da fan l’ho apprezzata tantissimo. Essere J-Ax e cantare in un musical dato che arrivo dall’Urban è stata una liberazione”.

Di questa carriera da doppiatori che è all’inizio e prende sempre più corpo, cosa vi piace? Volete continuare?

J-Ax: “Abbiamo già proposte per una fiction ambientata in Umbria in cui risolviamo crimini (ride, ndr). Doppiare un film d’animazione è una grande responsabilità per cui quel personaggio, nel tuo paese, sarai sempre tu. Ho fatto una parte più piccola in passato e stavolta ho studiato molto. Mia moglie è americana e capisco abbastanza bene l’inglese, quindi ho cercato di riportare lo stile originale mettendoci un po’ di mio. Dice giusto qualche zio in più”.

Cristina D’Avena: “Avrei voluto interpretare Crimi, spero che questa esperienza possa continuare. Quando doppi entri realmente nel mondo della fantasia e diventi il personaggio. Si ritorna piccoli veramente”.

Che tecnica di animazione ha utilizzato in questo film?

Lino Di Salvo: “Molti film basati sui giocattoli li presentano come noi li vedremmo nella vita reale, io li ho creati come li immagino quando gioco. Nel passaggio dal live action al mondo dell’animazione volevo far vedere questo mondo in quel modo”.

C’è un link che lega questo film al piccolo principe, ci può dire qualcosa di più?

Produttore: “Sono molto felice di essere qui, è stata una grande sfida portare il piccolo principe sullo schermo. In Italia è stato un grande successo e questo paese ci porta fortuna. In questo progetto c’è la sfida di portare un mondo conosciuto nell’infanzia sul grande schermo. I Lego portano più movimento e costruzione, qui ci sono più emozioni della nostra infanzia”.

Lino Di Salvo: “Li conoscevo e avrei voluto poter lavorare con loro, la prossima volta magari vengo e ci lavoro direttamente”.

Il film uscirà al cinema a partire dal 31 dicembre, distribuito da Notorious Pictures.

COMMENTI