The Marvelous Mrs Maisel: 5 buoni motivi per guardare la serie Amazon

Novembre 27, 2018 di Cynthia Fiorillo

the marvelous mrs maisel

In attesa dell’imminente seconda stagione di The Marvelous Mrs Maisel ricordiamo tutti i motivi e in particolare alcuni momenti che più ci hanno fatto amare la serie, tenendoci incollati allo schermo.
The Marvelous Mrs Maisel è un’esilarante serie tv che con un tono ironico descrive la vita di una giovane donna nella New York degli anni ’50. La sua quotidianità viene improvvisamente scombussolata quando il marito decide di andare via di casa. Così, un po’ per gioco e un po’ per caso si ritrova sul palco del Gaslight, pronta ad iniziare un brillante percorso come cabarettista. Il brio che caratterizza l’intera evoluzione della narrazione è dovuto alla frizzante personalità della protagonista, Miriam ‘Midge’ Maisel. L’interpretazione di Rachel Brosnahan, infatti, è stata tanto apprezzata da farle ricevere un premio come miglior attrice protagonista agli Emmy. Analizziamo e ricordiamo insieme i 5 tratti caratteristici di The Marvelous Mrs Maisel.

The Marvelous Mrs Maisel

5. The Marvelous Mrs Maisel: L’ambientazione

Tutto ci riporta indietro nel tempo, fino agli anni ’50. Le scenografie e i costumi sono studiati minuziosamente. Per i costumi, infatti, gli stilisti si sono ispirati agli stili del vintage France Vogue, di Audrey Hepburn, Elizabeth Taylor e Grace Kelly. Quale donna, infatti, non vorrebbe non avere la fantastica collezione di cappotti di Midge! Per le ambientazioni, invece, di grande aiuto è stato l’enorme budget di Amazon per la serie. Gli stessi protagonisti, in alcune interviste, hanno raccontato di come venissero chiuse al traffico intere strade per poter ricreare il giusto ambiente per le riprese. Tutto è al posto giusto e rende perfetta l’immedesimazione ed il contatto con le storie che si stanno narrando.

4. The Marvelous Mrs Maisel: I personaggi

Dalla sprezzante schiettezza di Susie (Alex Borstein), alla crisi di Joel (Michael Zegen), dalla sottile ironia alla crescita personale, tutto concorre a dare forma a questa particolare serie tutta da ridere ed apprezzare. Ammiriamo da lontano il fantastico rapporto che si crea puntata dopo puntata tra Miriam e Susie, ma, soprattutto è il carattere conciso, duro e determinato di Susie quello che non possiamo far altro che apprezzare. Ancora, in The Marvelous Mrs Maisel diamo uno sguardo al passato dei protagonisti con dei frizzanti flashback. Ci meravigliamo ad ogni scena di come la storia sia potuta evolvere fino al pilot e di come ciascuno sia così diverso ma sostanzialmente ancora uguale.

E poi c’è il Signor Weissman, la sua sola presenza in scena mette allegria: le sue battute sono così sottilmente ironiche che non è potuto mancare a Tony Shalhoub il riconoscimento come miglior attore non protagonista. Il signor Weissmam è il padre di Miriam, il tipico lavoratore dedito a quello che fa e alla sua famiglia. Crede fermamente nei valori tradizionali ma nel suo essere severo ed austero si riesce a trovare una sottile comicità: è un personaggio che non si può far altro che amare.

The Marvelous Mrs Maisel

Vai a pagina 2 per conoscere gli altri motivi per cui vedere The Marvelous Mrs Maisel

3. The Marvelous Mrs Maisel: L’ironica routine serale di Miriam


Iconica è la scena in cui Midge aspetta che il marito prenda sonno per iniziare quella che oggi chiamiamo ‘beauty routine’. Non potrebbe mai succedere che qualcuno veda una donna con maschera e bigodini! Ed in effetti è la perfetta trasposizione di ciò che era impensabile vedere o anche solo credere e pensare in quegli anni in cui vigeva l’ideale di donna perfetta, pura e casta. Miriam è lo stereotipo della perfetta donna, moglie e madre; è il prodotto dei suoi tempi, ed è felice di esserlo, o almeno così sembra, finché la sua vita non viene completamente rivoluzionata.

2. The Marvelous Mrs Maisel: Le dinamiche


Gli intrecci tra i personaggi sono ben strutturati, in perfetto stile Palladino. Lo spettacolo è colmo di argute conversazioni e adorabili protagonisti che si dividono la scena. Ciò che traspare è la sintonia e l’armonia dei dialoghi che riesce a dare al complesso un tono serio ma allo stesso tempo pacato e divertente. Questa è, infatti, una peculiarità propria del lavoro di Amy Sherman Palladino, che infatti ha appassionato milioni di ragazzi, adulti e famiglie con il grande successo di Gilmore Girls.

1. The Marvelous Mrs Maisel: Gli ultimi minuti

The Marvelous Mrs Maisel

Gli ultimi minuti alla fine di ogni episodio sono dedicati alla stand out comedy di Midge. Spettacolare è la rappresentazione che dà di sé l’attrice quando è sul palco del Gaslight: sincera, spontanea e divertente. Riesce, così, in un modo tutto suo a ridere di se stessa, ironizzando su ciò che le capita nella vita di tutti i giorni.
Midge è una donna che sta cercando/trovando il coraggio di far sentire la sua voce. Le sue esibizioni sono proprio questo: la rappresentazione di una forte passione per cui non basta semplicemente imparare un monologo comico, ma c’è bisogno di studiare, apprendere le migliori tecniche, ascoltare i consigli e avere tanta tenacia. E, infatti, così ci dimostra che c’è sempre una via di uscita, che ci si può rialzare e combattere per i nostri ideali e per noi stessi.
The Marvelous Mrs Maisel 2 arriverà il 5 dicembre su Amazon Prime Video
Ti potrebbe anche interessare il trailer di The Marvelous Mrs Maisel 2:

The Marvelous Mrs Maisel 2: Tante novità nella vita di Midge nel nuovo trailer | VIDEO


Per restare aggiornati riguardo tutte le novità su The Marvelous Mrs Maisel seguiteci anche sulla pagina Facebook Talky Series e su The Marvelous Mrs Maisel Italia!

COMMENTI