The 100 6: Tutte le informazioni che ci sono pervenute su Eligius III

Novembre 27, 2018 di Manuela Cristiano

Eligius The 100

The 100 6 racconterà la missione perduta di Eligius III, che atterrò sul nuovo pianeta 200 anni prima dei nostri eroi. Chi erano? Come sono collegati ai nostri protagonisti?
Sul finire della scorsa stagione di The 100, dopo il lancio dei missili ordinato da McCreary che ha portato la distruzione dell’ultimo pezzo di valle abitabile, costringendo i nostri eroi a scappare a bordo della nave mineraria Eligius IV nella ricerca di un nuovo pianeta, dove poter vivere.
Grazie a Monty, sacrificato per il bene di tutti gli altri, i superstiti arriveranno su Eligius III, Ma cosa sappiamo esattamente di questo nuovo pianeta?

The 100 6
The 100 6

Tutte le informazioni che ci sono pervenute su Eligius III in The 100 6

Non sappiamo molto di Eligius III o di chi era a bordo, ma grazie a Hypable conosciamo le parole di Jason Rothenberg in merito a questo argomento:

“Eligius III, e quello che ne è stato di loro, sarà ovviamente al centro della storia. Sono passati solo 200 anni da quando la navicella è sbarcata su questo pianeta. Una nuova cultura è stata completamente creata assieme ad una nuova religione. Ciò che alla fine riveleremo è affascinante e davvero, davvero … strano. E diverso. E ha anche radici molto profonde nella mitologia esistente di The 100

Dato che in The 100 i nomi scelti non sono mai decisi a caso, ma nascondono sempre un significato retorico proveremo ad analizzare prima di tutto il nome. Deriva da San Eligio, patrono degli orafi, collezionisti di monete, patrono dell’elettricità e dell’ingegneria meccanica e devoto missionario che cercava di “salvare” i pagani attraverso la religione.

Detto questo possiamo solamente ipotizzare sulle conoscenze che ci sono state fornite fino ad oggi in merito alla missione di Eligius III in The 100 6, il pianeta dai due soli.

La Eligius Corporation in The 100 si occupava di viaggi spaziali a lunga distanza, di mandare navicelle in missione per estrarre asteroidi o alla ricerca di pianeti abitabili, prima della prima apocalisse, inviando nello spazio delle navi, per ora siamo a conoscenza di quattro.
La prima, era una missione senza pilota sull’asteroide Proxima Six, dove scoprì una miniera d’oro del cosiddetto “Hythylodium”, una potente fonte di energia. Ciò spinse la compagnia ad inviare altre due missioni con equipaggio sull’asteroide: la seconda, fallì a causa di insufficiente manodopera, ed Eligius IV, quella che abbiamo conosciuto nella scorsa stagione di The 100, piena di criminali che dovevano eseguire il duro lavoro richiesto.
La terza, tuttavia, aveva un altro obiettivo: questa nave era diretta verso un lontano pianeta con un sistema stellare binario, con lo scopo di estrarre del petrolio che era in esaurimento sulla terra.

Eligius The 100 6
Eligius The 100 6

Il Rapporto tra Becca Pramheda e l’ Eligius in The 100

Becca Pramheda (Erica Cerra), la cui tecnologia AI è stata responsabile della fine della prima apocalisse, ha lavorato con la Eligius Corporation in qualche modo, sviluppando Nightblood per loro che permetteva ai viaggiatori di essere protetti dalle radiazioni solari durante i viaggi spaziali a lunga distanza.
Come sappiamo, Becca in The 100 ha creato la fiamma, usando il Nightblood per aiutare i primi terrestri a sopravvivere ai livelli di radiazione aumentati sulla terra dopo l’esplosione nucleare. Ma non erano gli unici destinatari; sembrerebbe che anche all’equipaggio di Eligius III sia stato iniettato il Nightblood appositamente per proteggerli contro le radiazioni sul pianeta dei due soli, dal momento che Zeke Shaw, conosceva il siero.
Un altro indizio potenziale sull’ Eligius III in The 100 6, risiederebbe nel culto di Bill Cadogan, Seconda albaBill Cadogan, un fanatico del giorno del giudizio con fondi sufficienti per costruire sia il bunker di Polis, che un bunker finto vicino alla sua casa d’infanzia. Apparentemente credeva che la tecnologia fosse la radice di tutti i mali.

The-100-Bill-Cadogan
The 100-Bill-Cadogan

Anche Seconda alba potrebbe essere affiliata ad Eligius, il nome non solo ricorda l’alba di un secondo sole, ma l’alba di un nuovo giorno più luminoso – o, come dice lo slogan Eligius, un “domani migliore”. E se Cadogan fosse stato a conoscenza della missione Eligius III, e avesse fatto in modo di infiltrare alcuni membri del culto con la missione di colonizzare il nuovo pianeta e inaugurare questo “domani migliore” per l’umanità?
La cosa certa è che Bill Cadogan non ha preso parte alla missione, in quanto nel decimo episodio della quinta stagione di The 100, tramite Madi vediamo un flashback di Becca Pramheda bruciata sul rogo proprio da Cadogan all’interno del bunker.
Ovviamente queste sono solamente alcune teorie, sostenute da ipotesi, seppur valide rimangono comunque delle ipotesi, su come potrebbe svilupparsi la storia in The 100 6. 

E voi che cosa ne pensate di queste teorie, siete d’accordo o pensate che ci sia un’altra spiegazione? Per farci sapere la vostra opinione potete lasciarci un commento qui sotto.

Per tutte le novità riguardanti questa serie televisiva targata CW, non vi resta che continuare a seguirci su talky! e potete seguire le pagine Facebook dedicate alla serie televisiva The 100
The 100 • Italia •!  The 100 Italia DeCento ed il gruppo The 100 Italia – The 100 – Italy Kru
e la pagina Serietvinside

COMMENTI