Taylor Swift: La cantante “Guardo al passato con occhi nuovi”

Settembre 19, 2019 di ambraproto

Taylor Swift, giovane stella  si lascia andare ad un racconto appassionato su di sé e sul nuovo album

Taylor Swift ha rilasciato quella che può essere definita la sua intervista più introspettiva e appassionata. Giovane e solare come sempre, la cantante ha deciso di raccontare parte della sua vita fino ad arrivare al nuovo album “Lover”. Ha provato a lasciarsi andare completamente, condivideendo i passaggi più felici, ma anche più tristi degli ultimi tre anni di vita. Il nuovo cd è molto diverso dai precedenti; più maturo e in grado di aprire un capitolo musicale completamente diverso dell’artista.

I suoi occhi emozionati raccontano di come spesso si sia sentita sopraffatta, dicendo:

Ti senti come se fossi completamente trascinato in una crisi. Quindi cosa hai intenzione di fare? Ti lasci andare? O trattieni il respiro e speri di riaffiorare? Ed è quello che ho fatto. E ci sono voluti tre anni.

Taylor Swift intervista
Taylor Swift intervista

Taylor Swift, una ragazza sensibile e fiera del suo lavoro

L’intervista continua e Taylor Swift si mostra sensibile ed emozionata come mai. A proposito dei suoi testi dice:

“Ho pensato a come le parole sono il mio unico modo di dare un senso al mondo e di esprimermi (…). La gente ama la frenesia dell’odio. È come i piranha. Le persone si sono divertite così tanto ad odiarmi e non avevano davvero bisogno di molte ragioni per farlo. Mi sembrava che la situazione fosse piuttosto disperata. Ho scritto costantemente un sacco di poesie davvero aggressivamente amare.”

E poi ancora:

C’è una parte di me che sicuramente sarà sempre diversa. Avevo bisogno di crescere in molti modi. Avevo bisogno di delimitare, capire cosa era mio e quale era il pubblico.”

A proposito del nuovo album, lo definisce così:

È sicuramente un disco eccentrico. Con questo album, mi è sembrato di concedermi il permesso di rivisitare temi più vecchi di cui ero solito scrivere, magari guardarli con occhi nuovi.”

Con ironia si lascia trascinare anche da argomenti diversi dalla musica. Infatti a proposito del finale di Games of Thrones ha dichiarato:

“Non c’è buon modo per finire. Indipendentemente da ciò che sarebbe accaduto in quel finale, la gente sarebbe comunque stata davvero sconvolta dal fatto che è finita.”

Un’intervista che si trasforma in un racconto: l’artista sa il fatto suo

Nelle canzoni la giovane parla spesso della sua relazione, ma senza mai rivelare il nome della persona. A tal proposito dice:

“Cantare qualcosa ti aiuta a esprimerlo in un modo più accurato “

E poi a proposito del lavoro che c’è dietro la sua produzione musicale:

“Ma non ho più paura di dire che altre cose della mia carriera, come il modo di commercializzare un album, sono strettamente strategiche. E sono stufa delle donne che non sono in grado di dire che hanno una mente imprenditoriale strategica, perché gli artisti maschi sono autorizzati a farlo. E quindi sono stufo di dover fingere di non avere gli affari miei.

Un’intervista profonda quindi, che ha mostrato una Taylor Swift diversa. Una donna convinta delle sue capacità, un’artista matura in grado di far valere appieno il suo grandioso progetto musicale. Le motivazioni che l’hanno portata ad essere quella che è oggi sono chiare; lei non ha più paura di nulla.

Fonte: The Rolling Stones

COMMENTI