Star Wars: La ABC conferma la trattativa per una serie live-action

Agosto 6, 2016 di Thomas Cardinali

 
La ABC ha confermato che sta avendo delle conversazioni con LucasFilm su una serie tv live-action di Star Wars.
 
Il rapporto tra Star Wars (guarda il primo spot tv di  Rogue One) e il piccolo schermo va avanti da molto tempo e lo stesso George Lucas stava scrivendo “Uderworld” prima di accantonare il progetto per la vendita della LucasFilm. Fino a questo momento dunque è rimasta soltanto la serie animata Star Wars Rebels, ma sembra che presto potremo avere delle novità importanti. Prima che il creatore di Star Wars vendesse la sua azienda al colosso dell’animazione nessun canale si era voluto fare carico dei tanti costi dovuti dalla CGI. Finalmente possiamo darvi qualche notizia confortante in merito con delle novità riguardo una collaborazione tra LucasFilm e ABC.

LOS ANGELES, CA - AUGUST 25: Senior Vice President, Drama Development, ABC Studios Nne Ebong (L) and Executive Vice President, Drama Development, Movies & Miniseries, ABC Entertainment Group Channing Dungey attend the 66th Annual Primetime Emmy Awards held at the Nokia Theatre L.A. Live on August 25, 2014 in Los Angeles, California. (Photo by Angela Weiss/Getty Images for TheWrap)
LOS ANGELES, CA – AUGUST 25: Senior Vice President, Drama Development, ABC Studios Nne Ebong (L) and Executive Vice President, Drama Development, Movies & Miniseries, ABC Entertainment Group Channing Dungey attend the 66th Annual Primetime Emmy Awards held at the Nokia Theatre L.A. Live on August 25, 2014 in Los Angeles, California. (Photo by Angela Weiss/Getty Images for TheWrap)

 
La presidente della ABC Channing Dungey ha rilasciato un’intervista rivelatrice ad Entertainment Weekly durante la settimana della critica rispondendo così ad una precisa domanda su una serie tv di Star Wars da trasmettere in prima serata:  “Si posso confermare che abbiamo avuto una conversazione con LucasFilm, anzi abbiamo avuto molte conversazioni con loro e continueremo ad averne. Penso che sarebbe bellissimo se potessimo trovare un accordo per poter estendere quel brand nella nostra programmazione”. Essendo la LucasFilm e la ABC due sezioni del gruppo Disney il problema degli alti costi economici sarebbe superato e potremmo così vedere dopo “Once Upon a Time” un altro prodotto di straordinaria qualità.

COMMENTI