giovedì , 22 Agosto 2019
The 100 6×08: Recensione episodio “The Old Man and the Anomaly”

The 100 6×08: Recensione episodio “The Old Man and the Anomaly”

Ecco la nostra recensione dell’ottavo episodio della sesta stagione di The 100 dal titolo “The Old Man and the Anomaly”.

La settimana scorsa,sul finire del settimo episodio di The 100 6 “Nevermind” (la nostra recensione QUI), Bellamy ha scoperto che Clarke è ancora viva, grazie al messaggi in codice Morse. Ora in questo ottavo episodio dal titolo “The Old Man and the Anomaly” (il vecchio e l’anomalia) viene scogitato un piano per liberare Clarke dalla psicopatica Josephine.

The 100 6x08 "The Old Man and the Anomaly"
The 100 6×08 “The Old Man and the Anomaly”

Bellamy & Co. sono pronti per riprendersi la loro Clarke, valutando la situazione e escogitare un piano. Ovviamente per ogni piano che si rispetti ci devono sempre essere dei fattori, delle persone pronte ad ostacolarlo.

Quindi ci troviamo davanti una Madi vendicativa e assetata di sangue che vuole giustizia nell’unico modo che conosce, quello del sangue. A influenzarla c’è sempre al suo fianco il comandante oscuro che sta pian piano prendendo il sopravvento. Infine Bellamy escogita un piano per liberare Clarke dalla morsa della strega cercando di limitare le vittime.

Il romanticismo in questo ottavo episodio di The 100 6

Guarda Murphy mentre si inginocchia davanti ad Emori mentre le chiede di vivere insieme nell’immortalità è un momento estremamente romantico, non le chiede la mano, come molti invece si sarebbero aspettati vedendo in ginocchio. Ma il loro amore sarà più di un matrimonio durerà in eterno, perchè non ci sarà nessuna morte a separarli.

The 100 6x08 "The Old Man and the Anomaly"
The 100 6×08 “The Old Man and the Anomaly”

Conosciamo bene l’egoismo di Murphy, quello che mi ha stupito inizialmente sono state due cose. In primo luogo la noncuranza di Murphy nell’apprendere la notizia di Clarke, assecondando ancora la psicopatica Josephine, e secondo, il comportamento di Emori.

Emori si era trovata bene sin da subito con Murphy data la loro simile natura. Tuttavia, i sei anni trascorsi nello spazio l’avevano profondamente cambiata e resa molto più altruista.

Per fortuna, anche se in momenti diversi, entrambi rinsaviscono, tornando a stare dalla parte dei loro amici.

La misteriosa Anomalia di Sanctum in The 100 6

Non sappiamo in cosa consista l’anomalia, viene rappresentata come un tornado fluorescente (tipo “l’altofuoco” di Game of Thrones), capace di generare allucinazioni e guarire le persone. Gabriel afferma che l’anomalia può mostrarti la cosa che desideri o quella che ti terrorizza di più al mondo, nel suo caso la medesima persona (Josephine) rappresenta entrambe.

Abbiamo scoperto che il vecchio in questione è lo stesso Xavier. Xavier è in realtà Gabriel, il capo della resistenza dei ribelli. Ci rende partecipi della sua storia, di come era contrario alla pratica dei Primi, di come ha abbandonato Sanctum e di come ha insegnato al ragazzo che aveva allevato come un figlio, la pratica di rimozione della chiave. Non voleva fare più parte di quell’orrenda tradizione e si è ritrovato risorto un’altra volta.

Sono l’unica a pensare che tra lui e Octavia ci sia una chimica pazzesca? Che ne pensate? Vedremo se il tempo mi darà ragione.

Diyoza e Octavia la strana coppia è capace di emozionarci in The 100 6

Il percorso narrativo di Diyoza e Octavia continua ad essere uno degli aspetti più interessanti da osservare in The 100 6. Il loro legame si sta pian piano rafforzando e lo dimostra il loro continuo prendersi cura dell’altra. Diyoza è sempre più materna nei riguardi di Octavia e non ho alcun dubbio che uscirà dall’anomalia intatta. Ve la immaginate Diyoza uscire dall’anomalia con la bambina in braccio? Sarebbero capaci di privarci del momento del parto, dopo aver assistito alla gravidanza più lunga della storia? Il sadismo del creatore della serie Jason Rothenberg non conosce limiti, quindi non mi sembra una possibilità da escludere del tutto.

The 100 6x08 "The Old Man and the Anomaly"
The 100 6×08 “The Old Man and the Anomaly”

Vedere questi due prendersi cura l’uno dell’altro in modo così genuino e iniziare a rivelare parte della loro verità interiore attraverso l’Anomaly è del tutto benvenuto, e sono sicuro che non abbiamo visto l’ultimo Diyoza, pieno di risorse. Quanto tempo prima che Ottavia salvi tutti a Sanctum?

Continua a pagina due per sapere di Jordan, Abby e Kane in questo ottavo episodio di The 100 6

About Manuela Cristiano

Laureata al DAMS come sceneggiatrice cinema e televisione, assidua consumatrice di serie televisive. Citazione preferita: "Lo so, sono impossibile da dimenticare ma difficile da ricordare"

Check Also

The 100 6

The 100 6×13: Intervista a Jason Rothenberg sul finale di stagione

Intervista al creatore di The 100 Jason Rothenberg dove parla del finale di stagione, incluso il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *