lunedì , 19 Agosto 2019
Ascolti serie TV: La situazione rinnovi e cancellazioni in casa ABC

Ascolti serie TV: La situazione rinnovi e cancellazioni in casa ABC

Un anno non esaltante per ABC solo parzialmente salvato dal grande successo di “The Good Doctor” e dal ritorno di “Roseanne“. Per il resto hanno retto le robuste mura di Grey’s Anatomy e almeno 2 serie storiche si avviano alla chiusura per ragioni diverse: “Scandal” e “Once Upon a Time“.

ABC, la rete ammiraglia di casa Disney ha affrontato un anno decisamente di transizione. Tutto sommato una stagione televisiva fin qui senza infamia e senza lode ma che dal prossimo anno dovrà fare i conti, fra l’altro, con la chiusura di due serie molto famose come “Scandal” e “Once Upon a Time“.

abc1 e1523609284377
Scandal saluta il pubblico con la sua ultima stagione.

Già cancellate da ABC altre due serie, la disastrosa “The Mayor” la comedy con Lea Michele e “Ten Days in The Valley” tolte addirittura dalla rete senza nemmeno la messa in onda degli episodi già prodotti: 4 per “The Mayor” e ben 6 per l’altra.

Se a questo aggiungiamo l’insuccesso clamoroso della serie “Inhumans“, massacrata dagli ascolti e dalla critica e del cui futuro, al momento in cui scriviamo non ci è dato sapere, il quadro ABC è tutt’altro che soddisfacente per una rete generalista che fa capo al colosso Disney.

abc5
Buoni risultati per Station 19.

Se la scelta di proseguire Once Upon a Time è parsa, visti i dati di ascolto della stagione 6, già un azzardo, discorso totalmente diverso va fatto per “Scandal” che per tutte le stagioni ha sempre mantenuto medie ben sopra i ratings di 1,2 ma che è arrivata alla fine del suo percorso narrativo e chiuderà i battenti con grande onore dopo sette stagioni.

Restando nel mondo variegato delle produzioni Shondaland, “For The People” la serie legal che segue l’attività di alcuni praticanti, non ha convinto del tutto il pubblico americano e le possibilità di un rinnovo sono davvero appese a un filo.

abc6
Rinnovo quasi certo per la serie prodotta da Shonda Rhimes.

Per quanto riguarda l’ormai noto spazio dedicato alle serie di Shonda, lo spinoff di Grey’s Anatomy, Station 19, che sta andando piuttosto bene con gli ascolti e i ratings, potrebbe prendere lo spazio lasciato vuoto da Scandal anche perché ABC non ha intenzione di svalutare le serie prodotte o create da Shonda Rhimes, malgrado quest’ultima come sappiamo, è sotto contratto con Netflix per la produzione di nuove serie TV.

abc3 e1523609785350
Roseanne rinnovato già per un’altra stagione.

Le note liete per ABC, con rinnovi già in tasca, riguardano oltre ai già sopra citati “The Good Doctor” e “Roseanne” anche Modern Family, The Goldberg. Candidate quasi certe al rinnovo anche American Housewife, Le regole del Delitto Perfetto (How to get away with murder), Black Ish e Grey’s Anatomy.

abc2 e1523610199151
Una garanzia per ABC.

L’universo Marvel potrebbe vedere anche una stagione 6 per gli agenti dello SHIELD, ma al momento non possiamo dare delle certezze. Secondo i magazine USA la serie, malgrado gli ascolti non esaltanti ha buone possibilità di essere rinnovato.

Sul filo del rasoio anche Designated Survivor che, dopo una prima stagione trionfale è crollata nei ratings in modo forse inaspettato dalla rete. 50% di possibilità di rinnovo per la serie con protagonisti Kiefer Sutherland e Maggie Q.

abc4 e1523609528529
Ritorna Quantico.

Ad aprile segnaliamo il ritorno di Alex Parrish con “Quantico” 3, serie TV che si ripresenta totalmente rinnovata nell’impostazione della storyline e che si ritrova ad una sorta di prova finale dopo aver evitato la cancellazione più per merito della notorietà mondiale della sua protagonista, Priyanka Chopra che per gli ascolti.

Voi cosa ne pensate delle produzioni ABC? Fatecelo sapera attraverso i nostri social e restate con Talky Series per essere sempre aggiornati sulle vostre serie TV preferite.

talkyseries1b

 

About Michele Li Noce

Check Also

Skam Italia

Skam Italia: Ecco i motivi per cui non merita la cancellazione

Skam Italia è stato cancellato, ecco i motivi per cui invece dovrebbe proseguire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *