Ron Howard intervista “Per me l’importante sono le storie” | Pavarotti, Festa del Cinema di Roma

Ottobre 19, 2019 di Thomas Cardinali

Ron Howard è alla Festa del Cinema di Roma per presentare il suo documentario sul grande Luciano Pavarotti, ecco la nostra intervista sul red carpet.

Un premio Oscar sul red carpet della Festa del Cinema di Roma, o meglio un regista straordinario che ha portato sullo schermo la vita e la voce del più grande tenore italiano di tutti i tempi. Ron Howard ha presentato il suo documentario su Luciano Pavarotti, frutto di anni di intenso lavoro e interviste accuratissime a cui hanno contribuito le mogli Adua e Nicoletta, fino all’amico Bono Vox: “Mi piace stare qui, non è un festival competitivo e questo è un aspetto bello. Sono contento che stasera siamo qui con la famiglia di Pavarotti”.

Ai nostri microfoni ha dichiarato a proposito del grande tenore: “Nessun dorma è la performance di Pavarotti che mi ha colpito di più. Devo dire però che la costruzione del film è merito di tutto il team, non solo mio. Io quello che ho fatto è stato selezionare le varie arie che ritenevo perfette in quel particolare momento della vita del maestro, ad esempio quella di Pagliacci ha un’intensità davvero sorprendente”

Ron Howard è regista di grandi film com “Rush” e ha già raccontato i Beatles in un acclamato documentario, quando gli chiediamo se racconterebbe una star del calcio spiega: “Non sono un grande fan del football, ma mi interessa la storia umana che andiamo a raccontare. Se c’è una bella storia sullo sport o sulla musica non fa differenza, per cui se trovassi quella giusta la farò. Un film su Francesco Totti? (ride ndr)”.

Pavarotti di Ron Howard sarà nelle sale soltanto per tre giorni con Nexo Digital il 28, 29 e 30 ottobre.

Video intervista a Ron Howard

COMMENTI