Romulus: La prima serie tv in latino prodotta da Sky Italia

Maggio 29, 2019 di Valentina Turci

Romulus

Romulus sarà la prima serie tv in lingua latina sulle origini della città di Roma. Prodotta da Sky Italia e diretta dal regista Matteo Rovere.

Il vasto pubblico delle serie tv ha già da tempo cominciato ad apprezzare le produzioni televisivi nelle loro lingue originali, ma con Romulus si andrà indietro nel passato anche nel linguaggio. La serie, ordinata da Sky Italia e prodotta da Cattleya, sarà recitata interamente in Latino arcaico. La storia girerà intorno a tre personaggi principali, due uomini e una donna, che decidono di stabilire i propri destini invece di subire passivamente la loro sorte.

Come riportato da Variety.com, il nuovo progetto interamente italiano sarà composta da 10 episodi la cui regia verrà curata da Matteo Rovere (Veloce come il Vento, Il Primo Re), alla sua prima esperienza televisiva. “Romulus è una storia che parla di sentimenti, guerra, fratellanza, coraggio e paura.” ha dichiarato il giovane cineasta. “È un grande, epico affresco, una ricostruzione altamente realistica degli eventi che hanno portato alla fondazione di Roma. Ma soprattutto è un’indagine sulle origini e il significato profondo del potere in Occidente: un viaggio in un mondo arcaico e spaventoso, dove tutto è sacro e la gente sente ovunque la presenza misteriosa e ostile degli dei. “

Romulus
Romulus

Nel cast di Romulus fanno per ora parte gli attori Andrea Arcangeli (Il Paradiso delle Signore, Trust), Marianna Fontana (Indivisibili) e Francesco Di Napoli (La Paranza dei Bambini). Le riprese inizieranno a Giugno, a Roma e dintorni, e si protrarranno per 28 settimane. Una grande sfida per Sky Italia che, dopo il grande successo nazionale e internazionale di Gomorra, ancora una volta punta tutto su una serie tv in lingua non inglese.

Continua a seguire tutte le ultime news sulle serie tv e produzioni Sky Italia nel gruppo Facebook Punto Sky Italia!

COMMENTI