Romolo+Giuly – La Guerra Mondiale Italiana: Totti benedice la Seconda stagione su Fox

Settembre 14, 2019 di Roberto Leofrigio

Romolo + Giuly

Romolo+Giuly – La Guerra Mondiale Italiana, presentata la seconda stagione della serie più originale e dal successo inaspetatto. Nella cornice romana delle Officine Farneto, trasformato per l’occasione in un evento di Street Food (scelta logica per il buffet che ha seguito l’anteprima), è stato mostrato il divertente spot con Totti protagonista, già diventato virale in rete con oltre un milione e mezzo di visualizzazioni.

Nel corso della serata tutti i protagonisti hanno raccontato la loro esperienza:“Fa ridere, è attuale, è satirica scorretta, velenosa, fumettistica, avventura, on the road, action comedy…”, con questi parole Alessandro D’Ambrosi e Beatrice Arnera  hanno commentato il loro ruolo che li vede di nuovo protagonisti  nella seconda stagione  che andrà in onda su Fox a partire dal 16 settembre alle 21.15 (canale Sky, 112).
Nella prima stagione eravamo rimasti  fermi al tormentato amore tra Romolo Montacchi (Alessandro D’Ambrosi) e Giuly Copulati (Beatrice Arnera) che sembrava  essere l’unico modo per riunificare Roma e salvarla dalla Guerra Mondiale Italiana. In questa nuova stagione il conflitto crescerà ancora, enfatizzando come mai i conflitti che riguardano il nostro paese, in modo ironico e divertente.
A Romolo+ Giuly  si aggiungono poi gli  ex fidanzati Deborah (Ludovica Martini) e Giangi (Niccolò Senni).

Ludovica Martini

Se per Deborah vale dal vivo la frase della serie: “ma perchè vestita quella sembra sempre nuda..,”, la splendida e socievole Ludovica Martini ci ha confermato che nella serie vedremo il crescere dei conflitti e delle rivalità territoriali, che costringerà i due ex ha fuggire in un luogo lontano e nascosto per evitare di essere catturati da Don Alfonso. Intanto nel profondo Nord Giorgio Mastrota (ormai entrato in una nuova carriera da televenditore , ad attore professionista interpretando se stesso con un successo travolgente), lo ha reso un paradiso Mediaset Anni 80, abolendo tutte le tasse e votandosi alla frenesia, mentre nel sud Don Alfonso cerca al contrario di instaurare un clima di legalità e cultura. In questo conflitto troviamo di mezzo perfino l’Europa, e gli spettatori si chiedono chi riuscirà ad liberare l’Italia, e a ridarle un nuova unità.

Romolo + Giuly

Nel cast ritroviamo i volti di tutti i personaggi della prima serie da: Michela Andreozzi nella parte di Olimpia Copulati, Lidia Vitale è sempre la volubile mamma di Giuly, ancora nei panni della pasionaria Anna Montacchi, madre di Romolo; David Pietroni e Matteo Nicoletta, i fidati amici di Romolo; e ancora Nunzia Schiano nel ruolo di Donna Assunta, la mammà di Don Alfonso, Federico Pacifici nei panni del padre di Romolo, Arfio Montacchi assieme alla  partecipazione straordinaria di Francesco Pannofino nel ruolo di Edoardo Pederzoli, nel perfetto ruolo del politico voltagabbana.
Guest star a pioggia in questa seconda stagione: il presentatore Carlo Conti, il re delle televendite Roberto Da Crema interpreteranno se stessi, mentre un’inedita Luciana Litizzetto vestirà i panni di Dio e Giobbe Covatta quello di Carlo Marzo, l’ultimo comunista esistente al mondo. Tra gli altri cameo anche quelli di Enrico Papi, Max Vado, Lodovica Comello e Cristiano Malgioglio.
Ancora presenti le  web star come Federica Cacciola, meglio conosciuta come Martina dell’Ombra, (nella serie è Martina, figlia di Don Calogero).

La nuova serie è composta da 10 episodi da 30 minuti, ed è creata da Giulio Carrieri, Alessandro D’Ambrosi e Michele Bertini Malgarini, scritta da Giulio Carrieri e Flavio Nuccitelli, per la regia di Michele Bertini Malgarini e Giulio Magnolia. Romolo+Giuly – La Guerra Mondiale Italiana è una produzione Wildside di Mario Gianani e Lorenzo Mieli con Lorenzo Gangarossa e da Zerosix Productions per Fox Networks Group Italy.

Articolo scritto in collaborazione con Mediatime.net che ringranziamo per i video delle interviste.

COMMENTI