Robert Downey Jr. risponde a Martin Scorsese sui film Marvel

Ottobre 9, 2019 di lorenzobagnato

Robert Downey Jr e Martin Scorsese

Robert Downey Jr. ha rilasciato delle dichiarazioni in merito dalla polemica innescata da Martin Scorsese, che ha affermato come i film del MCU non siano cinema.

Dopo la controversa affermazione di Martin Scorsese sui film del MCU, l’attore Robert Downey Jr. ha voluto rispondere a tono. Il leggendario regista aveva affermato che i cinecomic Marvel sono un “Parco a tema” e che egli preferiva guardare film di essere umani composti da vere emozioni. I film della Casa delle Idee, per Scorsese, “non sono cinema.” 

Robert Downey Jr., attore interprete di Iron Man e protagonista di buona parte del Marvel Cinematic Universe, ha detto la sua a riguardo in una recente intervista con Howard Stern.

Voglio dire, vengono proiettati al cinema…” ha detto l’attore, rispettando pur sempre il punto di vista di uno dei registi più apprezzati di Hollywood. “Apprezzo la sua opinione, ma tutti abbiamo pareri differenti. Personalmente penso sia ingiusto escludere l’intero MCU così, specialmente quando i registi cercano di ampliare la tela con opere quali Capitan America: Il soldato d’Inverno o Thor: Ragnarock.”

Robert Downey Jr con fan

Stern ha poi chiesto a Robert Downey Jr. se si sentisse offeso dal commento di Scorsese. “No”, ha risposto, “sarebbe come dire ‘Howard Stern non è radio.’ Semplicemente non ha senso.”

Ciononostante, l’attore ha voluto anche spezzare una lancia in favore di Scorsese, a seguito dell’allusione di Stern che forse il regista fosse invidioso degli incassi dei film Marvel. “Quando hai a che fare con un mostro sacro simile,” lo ha difeso Robert Downey Jr.è fenomenale notare come sia riuscito ad eliminare ogni forma di competizione con la sua bravura.”

E’ innegabile, infatti, l’influenza dei film di Martin Scorsese sul cinema contemporaneo. I suoi capolavori sono ricordati ancora oggi per la loro bellezza, sensibilità e modernità. Persino il recente campione di incassi Joker si rifà moltissimo a Taxi Driver, capolavoro immortale del regista newyorkese. 

Martin Scorsese

Fra poco più di un mese, inoltre, uscirà The Irishman, che vedrà il ritorno di Robert de Niro e Joe Pesci dopo anni di assenza dalle opere di Scorsese. Il film sarà presentato alla Festa del cinema di Roma il prossimo 21 ottobre, ed uscirà su Netflix il 27 novembre.

COMMENTI