Pokémon Detective Pikachu: Recensione, un live action per una leggenda

Maggio 9, 2019 di Roberto Leofrigio

Pokémon Detective Pikachu

Pokémon Detective Pikachu, bisognerebbe partire dall’inizio ovvero dal lontano del 2000 per l’Italia o il 1996 anno ufficiale della nascita del personaggio e della sua saga, ma per saperne di più vi lasciamo a Wikipedia. Resta il fatto che ora Pokémon Detctive Pikachu sbarca al cinema alimentando un franchise inarrestabile, che ormai sta coinvolgendo più generazioni. Il film è diretto da Rob Letterman, regista di Piccoli Brividi e Mostri contro alieni, non deluderà affatto i fan, giovani o vecchi.

Ci troviamo strade illuminate al neon di Ryme City, una moderna e disordinata metropoli dove umani e Pokémon convivono, il giovane Tim (Justice Smith) cerca di scoprire cosa sia successo a suo padre, il geniale detective privato Harry Goodman, scomparso misteriosamente. Ad aiutarlo nelle indagini vi sarà l’ex compagno Pokémon di Harry, Detective Pikachu: un adorabile ed esilarante super-investigatore con cui soltanto Tim, appunto, sembra essere in grado di parlare. I due scopriranno intrighi e scomode verità che minacciano non solo la coesistenza pacifica con gli umani, ma  l’universo stesso dei Pokémon.

Pokémon Detective Pikachu

Una leggenda in azione

Il protagonista di Pokémon Detective Pikachu è il leggendario Pikachu, e il film è l’adattamento di un videogame pubblicato nel 2016 su Nintendo 3DS, giunto in Europa nel 2018. Lo scopo, perfettamente raggiunto, è quello di intrattenere usando il tema investigativo, ben diverso dalle numerose serie tv, o dagli amati giochi di carte. Come tanti altri suoi blasonati precedessori la pellicola è ispirata ad un videogame, ma in questo caso  Pokémon Detective Pikachu  si inserisce in modo prepotente, visto il suo blasone e il franchise che lo segue, grazie anche ad un perfetto inserimento degli amati personaggi in un mondo iperrealistico reso con un’ottimo livello di miscela di CGI e live action.

Il lungometraggio è sicuramente una lettera d’amore per il personaggio, e l’ennesimo strumento per il potente marketing per aumentare le vendite del prodotto, e fideizzare nuove legioni di fan.

Pokémeon Detective Pikachu

Avengers vs Pikachu al botteghino

Senza dubbio attendiamo con ansia lo scontro al botteghino con gli invincibili Avengers , qui in Italia, con la certezza di un film ,che come detto prima, non deluderà affatto le aspettative di tutti fan, soddisfacendo i più piccoli, ma senza tralasciare tanti ammiccamenti per gli adulti , grazie a tanti colpi scena e un finale mirato alla commozione.

In definitiva gli Avengers dovranno preoccuparsi dell’arrivo del giallo detective che rischia di sottrargli giovani fan, e farà rispolverare le amate cards a chi quasi venti anni fa ha costruito perfino una piccola fortuna economica con la vendita delle più rare. Meglio le cards di Pokémon dei Bitcoin, non abbiamo dubbi.

COMMENTI