Outlander 4×11 – Recensione: Tutta una questione di speranza

Gennaio 15, 2019 di Valentina Turci

Outlander è tornato con l’episodio 4×11 dal titolo “If Not For Hope” ed è proprio la speranza che fa andare avanti tutti i personaggi in questo difficile passaggio della loro vita. La nostra recensione della 4×11 di Outlander. 
 
Domenica è andato in onda l’undicesimo episodio della Quarta Stagione di Outlander, “If Not For Hope”. Come accaduto nel decimo episodio (la nostra recensione della 4×10) la storyline proposta non è stata del tutto affascinante, sorprendente e accattivante. Alcune scelte degli sceneggiatori fanno sentire la mancanza dei precedenti episodi di Outlander, ma attenzione perchè ci stiamo per avvicinare alla fine della stagione e qualcosa sicuramente si smuoverà a partire dalla prossima settimana. Jamie e Claire in questo episodio di Outlander sono alla ricerca di Roger ma una scoperta macabra farà tentennare le loro speranze. Brianna continua il suo soggiorno a River Run ospite della Zia Jocasta, impaziente di creare un futuro per sua nipote e il figlio che sta per nascere. Ma un ospite a sorpresa cambia i piani di tutti. Intanto, Murtagh con la complicità di Fergus è sulle tracce di Stephen Bonnet. 

Outlander 4x11
Outlander 4×11

Outlander 4×11 – Recensione: La vita a River Run

Brianna sembra essersi ambientata alla vita a River Run e alla compagnia della Zia Jocasta. La ragazza passa le sue giornate a disegnare e leggere ma i suoi pensieri vanno sempre al povero Roger e alla speranza di rivederlo sano e salvo. In una conversazione con Lizzie, però, accusa ancora Jamie per il destino toccato a Roger e il suo perdono non sembra facile da ottenere.

Outlander 4×11

Tra Bree e la vecchia zia sembra esserci molta sintonia, di sicuro molta di più di quanto l’ha avuta con sua madre Claire in Outlander. La Zia Jocasta ha preso molto a cuore Bree e il suo stato interessante tanto da pensare un pò troppo al suo futuro. Infatti, la padrona di casa organizza una cena in onore di sua nipote e per l’occasione invita i migliori scapoli della zona. Qui fa il suo ritorno un personaggio davvero inaspettato che abbiamo già visto durante questa Quarta Stagione di Outlander: Lord John Grey. Da grande amico e uomo, Lord John fa visita a River Run sotto richiesta di Jamie per accertarsi che Brianna stia bene: insomma il povero Lord sarà sempre il badante dei figli di Mr. Fraser.
Outlander 4×11

Brianna e Lord John si confidano molto durante la 4×11 di Outlander. Dopo la cena, Bree ha un mancamento e il Lord da galantuomo l’accompagna in salotto per riprendersi. I due parlano della gravidanza, di Roger e della mancanza di un vero e proprio matrimonio di cui Lord John era totalmente all’oscuro. L’uomo, nonostante tutto, continua a difendere la lealtà di Jamie e consegna a Bree una lettera da parte di suo padre.
Brianna, che a determinazione e sfrontatezza non perde colpi, nonostante il semi svenimento affronta la Zia Jocasta per il suo tentativo di trovargli un marito. In un’epoca assai diversa dagli anni ’70 sua Zia non solo vuole assicurare a sua nipote un futuro stabile per lei e il nascituro, ma salvarle la reputazione che un figlio bastardo potrebbe affibbiare. Brianna vive ogni giorno con la speranza che Roger ritorni e che soprattutto accetti il bambino, ma il passare del tempo va tutto a sfavore di questa riconciliazione.
Durante la notte Brianna assiste a una scena che andrà a suo favore il mattino dopo. La ragazza becca Lord John Grey a fare sesso con uno degli ospiti e userà questa carta a suo favore. Al suo risveglio Brianna viene a conoscenza che uno degli scapoli invitati a River Run ha chiesto la sua mano e in un momento di grande disperazione la ragazza decide di incontrarsi con Lord John per chiedergli di sposarla, minacciandolo anche di rivelare la sua omosessualità. Lord John è incredulo poiché tutto ciò potrebbe rovinare la sua vita, ma anche Bree resta di sasso quando scopre che sposarlo significherebbe dover adempiere comunque a suoi doveri coniugali. Ma da grande uomo qual’è, Lord John riesce a parlare civilmente con la ragazza (che intanto le confida anche la violenza) ricordandole la sua stima per Jamie e Claire, ma soprattutto di non poterla sposare poichè la speranza che Roger ritorni è ancora viva.
Outlander 4×11

Brianna si trova quindi davanti a un vicolo cieco quando ritorna a River Run e trova il suo pretendente ad aspettarla, ma ancora una volta in soccorso arriva Lord John Grey con una proposta lampo di matrimonio che fa tirare un sospiro di sollievo a Bree e uno di felicità alla Zia Jocasta. Ma chi si sarebbe mai aspettato il ritorno di John Grey nelle vesti di “salvatore” di Bree? Di fatto l’inserimento di questo personaggio nella vita di Brianna è stato forse uno dei pochi avvenimenti interessanti di questa puntata di Outlander.

Outlander 4×11 – Recensione: Alla ricerca di Stephen Bonnet

Outlander 4×11

Nella scorsa puntata di Outlander, Jamie si era raccomandato con Murtagh di trovare Stephen Bonnet in segreto per poi portarlo da lui per ucciderlo. Una volta a Wilmington, il padrino di Jamie si trasferisce da Fergus e Marsali e grazie all’aiuto del primo si mette alla ricerca di Bonnet. Inutile dire che questa parte di episodio non è riuscita proprio a catturare la mia attenzione. Dalla richiesta di Marsali di far sentire importante il marito alla “cattura” sia di Bonnet che di Murtagh, per lo spettatore di Outlander gli elementi più importanti di questa Quarta Stagione dovrebbero essere solo la nuova vita di Brianna, il rapimento di Roger e le difficoltà di Jamie e Claire. Dopotutto sono loro il motivo per cui Outlander ha cosi tanto successo. La scelta di inserire cosi tanto di altri personaggi in Outlander non è molto condivisibile.

Outlander 4×11 – Recensione: Dov’è Roger?

Jamie e Claire sono ormai impegnati nella ricerca di Roger, ma il rapporto trai due sembra essersi raffreddato. Jamie è sempre più preoccupato per la sofferenza inflitta a Brianna mentre Claire è in pensiero sia per sua figlia che per Roger. Grazie a Ian e al popolo Cherokee, il gruppo individua il percorso da fare per arrivare ai Mohawk ma sarà un viaggio sempre più lungo e pericoloso, anche se Claire non perde la speranza.

Outlander 4×11

Durante il tragitto, Rollo trova un osso umano e con se i resti di un cadavere. Ian riconosce l’uomo prigioniero insieme a Roger dei Mohawk e ciò mette in allarme Jamie e Claire. Per fortuna il gruppo non trova nessun altro resto umano ma Jamie continua a tormentarsi. Per questo Claire si scusa con Jamie confidandogli di non essere arrabbiata con lui ma con il mondo intero. Come madre vedere sua figlia soffrire è qualcosa di insopportabile e che da quando Frank è morto hanno sempre avuto dei segreti.
Outlander 4×11

Il problema di Jamie è la gelosia nei confronti di Frank. Infatti, lo scozzese è ormai convinto che non sarà mai un padre per Brianna e che Frank sarà sempre un uomo migliore agli occhi della figlia, incomparabile a lui e ai suoi difetti. In realtà a pesare di più per Jamie sono le parole che Brianna gli ha rivolto nella scorsa puntata di Outlander e che sono difficili da rimuovere. Ma Claire, in una bellissima scena notturna, lo fa ragionare dicendogli che quando si è arrabbiati si dicono cose che in realtà non si pensano. Infatti, in una delle scene finali a River Run, Brianna durante un momento di positività apre la lettera che Jamie le ha fatto recapitare, segno che c’è un’apertura da parte di Bree nei confronti del suo vero padre. Il rapporto, anche se “fresco”, tra Jamie e Brianna è mancato davvero tanto in questa puntata di Outlander e sicuramente passerà del tempo per rivedere ancora la famiglia Fraser riunita…speriamo insieme a Roger. Ma Roger? Il ragazzo per fortuna non ha attraversato la pietra magica, spinto sicuramente dall’amore verso Brianna, ma è di nuovo nelle mani dei Mohawk.
Outlander 4×11

 

COMMENTI