giovedì , 27 Giugno 2019
Disney accusata di plagio per Zootropolis: ecco i dettagli

Disney accusata di plagio per Zootropolis: ecco i dettagli

Ecco maggiori dettagli sulle motivazioni che hanno spinto l’Esplanade Picture a denunciare per violazione di Copyright la Disney per il film d’animazione Zootropolis.

Zootropolis (in inglese Zootopia), il film d’animazione Disney vincitore del Premio Oscar 2017, ha subito un’accusa di plagio dalla compagnia Esplanade Pictures, secondo cui la pellicola avrebbe copiato il lavoro dello sceneggiatore Gary L. Goldman, che avrebbe proposto il lavoro alla casa di produzione tra il 2000 e il 2009. La risposta della Disney è stata che non ci sarebbero somiglianze sostanziali tra i due lavori avanzando una mozione per chiudere il caso.

Come risposta alla mozione della Disney, il procuratore dell’Esplanade, Gary Gans, ha rivelato gli elementi comuni dei due lavori in quanto a personaggi, trama, atmosfera e tematiche. Al centro di tutto ci sarebbe l’idea che gli animali antropomorfi e vestiti possano essere più o meno simili nonostante le differenze di specie e dimensioni. Ecco in seguito ciò che ha detto diffuso dall’Hollywood Reporter.

Disney Zootropolis

Riconoscendo le differenze tra i due film, Gans fa notare che solo perchè alcuni elementi non coincidono non vuol dire che l’intera opera non sia simile. Nella storia di Goldman, un animatore umano in live-action crea un “mondo fatto di animali antropomorfi animati di nome ‘Zootopoa’” – e, se il film Disney non include alcun elemento in live-action, Esplanade sostiene che copi i personaggi, i dialoghi, i disegni e la trama dal lavoro di Goldman.

“Alla luce degli allegati della violazione di copyright, la Disney cerca disperatamente di distorcere la denuncia e cerca di offuscare i propri errori focalizzandosi sulla parte del proprio film che non ha copiato dal lavoro dell’Esplanade. Il fatto che ci siano differenze dal lavoro è inconsistente, in particolar modo alla luce delle tante similitudini evidenti che provano la violazione.”

Gans pone evidenza quindi sulle similitudini tra i due lavori e in particolare come la scoiattolina Mimi di Goldman sia simile a Judy Hopps, anche se non si tratta di un coniglio e non indossa dei vestiti:

“Entrambi i film di Zootopia narrano la storia di un piccolo, carino, animale preda femmina, che viene dalla campagna. È messa da parte da animali dominanti a causa della sua specie e lotta contro i pregiudizi della società. Diventa amica di un predatore che vive a Zootopia. I due protagonisti diversi si uniscono e combattono i pregiudizi e le nozioni precostituite dall’élite, inclusa una gerarchia di potere governata dalle specie dominanti in uno stato naturale.”

CONTENUTI SPOILER DEL FILM DISNEY

Esplanade sostiene inoltre che Zootropolis abbia usato lo stesso intreccio di Goldman:

“Entrambe le storie coinvolgono un terso personaggio, un animale preda, che scala la gerarchia di potere, ma si spinge oltre il limite e cade.”

METTETE “MI PIACE” ALLA PAGINA FACEBOOK:

https://www.facebook.com/disneycastle2015/?ref=br_rs

About Valentina Albora

Guarda anche

e58c9e24 34eb 4a4e a940 c99bfe05595e 310x165

Toy Story 4: Recensione, è la più bella sorpresa dell’anno

Toy Story 4 ci metteva paura, ma alla fine la Disney-Pixar dopo il terzo capitolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *