Marvel: Cillian Murphy spiega “Non guardo i loro film, con Nolan qualcosa di diverso”

Agosto 9, 2016 di Thomas Cardinali

L’attore Cillian Murphy, tra i protagonisti della trilogia di Christopher Nolan, dichiara di non guardare i film Marvel.
 
I cinecomic (leggi la recensione di “Suicide Squad”) spesso e volentieri danno grande notorietà ai loro interpreti e lo stesso è stato sicuramente per Cillian Murphy, che tutti i fan ricordano per la sua partecipazione alla trilogia di Batman firmata Christopher Nolan. L’attore recentemente ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato in tono polemico degli ultimi conecomic: “Non hanno usato ogni fumetto pubblicato? Non so più da dove escano questi progetti”. Subito dopo è arrivata l’esaltazione a quella che ancora oggi molti definiscono come la più grande trilogia su uno dei personaggi più affascinanti del mondo del fumetto:

“Era un periodo diverso quando abbiamo girato Batman Begins. Penso che vada riconosciuto a Nolan il merito di aver realizzato quella trilogia. Penso che quei film siano così legati a una realtà in cui ci si può riconoscere”.

https://www.youtube.com/watch?v=pPOMADSLEUI
Cillian Murphy ha poi spiegato i motivi del perché secondo lui quegli eroi erano stati così tanto apprezzati dal pubblico: “Nessuno in quei film aveva un superpotere. E’ un livello di narrazione un po’ aumentato in cui New York è Gotham e nessuno compie qualcosa di magico. Batman nei suoi film semplicemente si è allenato molto ed era un po’ britannico. Quindi è quello che mi piaceva di quei film”. Poi arriva la chiosa finale sulla Marvel: “I miei figli guardano i film ma non so se siano belli. Io non li guardo”.

COMMENTI