Mahmood: ancora razzismo “Io straniero nel mio paese”

Marzo 20, 2019 di Francesca Guglielmino

Mahmood straniero in casa mia

Mahmood ancora al centro dell’attenzione mediatica per le sue origini egiziane. L’artista ha deciso di rispondere con delle dichiarazioni che hanno stupito i fan.

Mahmood: “Io straniero nel mio paese”

La vittoria di Mahmood a Sanremo 2019 non è stata esente da varie ‘discussioni’ nate per le sue origini. L’artista infatti è nato in Italia, a Milano, da mamma sarda e papà egiziano. Nonostante tutto Mahmood, un mese dopo la vittoria al Festival della Canzone Italiana, si trova costretto a dover spiegare le sue origini.
La sera del suo trionfo sul palco dell’Ariston molte persone sui social hanno, purtroppo, affermato che la vittoria era andato a un artista straniero e non italiano. A incrementare questo pensiero anche le dichiarazioni di Matteo Salvini che su Twitter aveva espresso la sua preferenza per Ultimo.
A esprimersi nuovamente su questa cosa è stato lo stesso Mahmood che ospite del programma di La7, DiMartedì, ha dichiarato: “Non ho mai subito razzismo nella mia vita– spiega il cantante-. Dopo la vittoria di Sanremo ho ricevuto commenti razzismo, solo dopo il Festival ho scoperto di essere straniero nel mio Paese“.

Mahmood, invece, sul Ministro Matteo Salvini in occasione della sua intervista a La7 ha spiegato di aver avuto un chiarimento con il Ministro dell’Interno: “Lui ha semplicemente espresso un giudizio musicale. Ha vinto Mahmood, ma io preferivo Ultimo. La musica è soggettiva“.

In questo frangente però anche il gossip sembra essere anche molto interessato a Mahmood e alla sua vita sentimentale. Recentemente il settimanale Chi ha pubblicato alcune foto insieme a un ragazzo toscano Lorenzo Tobia Marcucci, impegnato nel settore della moda. Su un presunto coming out in più occasioni l’artista ha dichiarato: “Apprezzo molto gli artisti che hanno avuto il coraggio di dichiararsi in pubblico, ma non giudico minimamente chi ancora non ha avuto la forza“.


COMMENTI