Ligabue: “Start” in vetta alla classifica dei dischi più venduti

Marzo 22, 2019 di Carola Piluso

“Start” l’album di Luciano Ligabue si conferma per la seconda settimana consecutiva al vertice della classifica degli album più venduti della settimana.

La rockstar Luciano Ligabue ha raggiunto un nuovo record con il suo album “Start”. L’album, pubblicato a marzo 2019 contiene dieci brani ed è il dodicesimo disco di inediti di Ligabue. Ricordiamo che la rockstar ha presentato in anteprima live i brani del suo nuovo album a Reggio Emilia, dove nel 1992 aveva radunato per la prima volta il suo fan club.

Infatti il nuovo lavoro discografico di Ligabue si conferma al primo posto della classifica dei dischi più venduti per la seconda settimana consecutiva. L’album contiene anche il secondo singolo “Certe donne brillano” che attualmente è ancora a due settimane dall’uscita, al primo posto della classifica dei brani più trasmessi dalle radio e della classifica airplay tv settimanale. Inoltre il videoclip del brano è stato diretto da Marco Salom e Giorgio Testi ed è stato girato all’Italghisa di Reggio Emilia.

Questo album per Ligabue è un vero e proprio successo. Ricordiamo che anche la settimana scorsa sia l’album che il singolo erano al primo posto in classifica. Per poter ascoltare live il nuovo disco e non solo non ci resta che aspettare il mese di giugno. Si perchè proprio a giugno Ligabue girerà l’Italia suonando negli Stadi e non vede l’ora di iniziare. Il cantante sarà accompagnato dalla band. I biglietti sono disponibili sui circuiti di Ticketone, e nei punti vendita e nelle prevendite abituali.

Tutte le date dello “Start tour” di Ligabue

    null
  • 14 GIUGNO – STADIO SAN NICOLA – BARI
  • 17 GIUGNO – STADIO SAN FILIPPO – MESSINA
  • 21 GIUGNO – STADIO ADRIATICO – PESCARA
  • 25 GIUGNO – STADIO ARTEMIO FRANCHI – FIRENZE
  • 28 GIUGNO – STADIO SAN SIRO – MILANO
  • 2 LUGLIO – STADIO OLIMPICO – TORINO
  • 6 LUGLIO – STADIO DALL’ARA – BOLOGNA
  • 9 LUGLIO – STADIO EUGANEO – PADOVA
  • 12 LUGLIO – STADIO OLIMPICO – ROMA

COMMENTI