venerdì , 24 Maggio 2019
Sanremo 2019: Ascolti TV della prima serata, in calo rispetto al primo Baglioni
Claudio Baglioni chiude le porte ad un terzo Festival di Sanremo

Sanremo 2019: Ascolti TV della prima serata, in calo rispetto al primo Baglioni

La Rai ha reso noti i dati ufficiali degli ascolti tv per la prima serata del Festival di Sanremo 2019, lo share si ferma al 49,5% lontano dal primo Baglioni. “Colpa” dell’assenza di un Rosario Fiorello?

Tutti aspettavano il rilascio degli ascolti tv per la prima serata del Festival di Sanremo 2019 e sono arrivati, certificando le sensazioni della diretta: i dati dello scorso anno non saranno replicabili. Claudio Baglioni non sfonda il muro del 50% di share e si ferma al 49,5% con 10,08 milioni di spettatori. Siamo lontani dal record dello scorso anno con il 52,1% di share e ben 11.603.000 spettatori. Siamo a più di un milione e mezzo in meno!

Il pubblico però è cambiato, con i giovani tra i 15 e i 24 anni che iniziano a vedere il Festival e una percentuale di share per le ragazze al 71%. Il picco dell’ascolto è di 15,662 mila alle 21:46 con Andrea e Matteo Bocelli. Il 54% è il picco di share mentre Baglioni e Giorgia duettavano su “Come Saprai”. Il Prima Festival al 30% di share, il Dopo Festival al 36%.

Sanremo 2019: In calo rispetto al primo Festival

Sanremo 2019
Sanremo 2019 – conduttori

Cosa non ha funzionato nella prima puntata di Sanremo 2019? Sicuramente non c’è più l’effetto novità portato dalla presenza di Claudio Baglioni, ma sicuramente la colpa principale non ce ne voglia il direttore artistico ma è dei suoi compagni di viaggio: Claudio Bisio e Virginia Raffaele hanno dimostrato di non valere Pierfrancesco Favino e Michelle Hunzicher, seppur ospiti di Sanremo 2019. La famosa imitatrice in particolare conferma di non essere la migliore delle conduttrici, cosa di cui aveva dato prova anche in passato quando salì sul palco di un Primo Maggio.

I dati in calo però sono anche dovuti ai cosiddetti “super ospiti”: lo scorso anno l’effetto Rosario Fiorello fece volare gli ascolti con un duetto da sogno con Claudio Baglioni, quest’anno non ce ne voglia Claudio Santamaria ma è rimasto vittima di uno dei momenti più bassi della storia di Sanremo in un omaggio al Quartetto Cetra ai limiti dell’imbarazzante. Sicuramente Giorgia si è dimostrata ancora una volta fantastica, ma ricordiamo che lo scorso anno ci fu il “socialissimo” Gianni Morandi.

Sanremo 2019: Calo dovuto ai super ospiti?

La causa principale degli ascolti più bassi dunque secondo noi è da ritrovarsi proprio nella conduzione e negli ospiti, ma non solo. Lo scorso anno Claudio Baglioni regalò in pratica un lungo concerto con suoi storici brani, per quest’edizione aveva già annunciato che avrebbe cantato i brani degli ospiti e di autori terzi. Sicuramente il risultato di Sanremo 2019 è stato ancora una volta qualitativamente eccellente, ma il fandom del direttore artistico è nutrito e trasversale e ha sicuramente aiutato a far lievitare l’audience di Rai 1.

Sapremo se Marco Mengoni e Alessandra Amoroso spingeranno il pubblico più giovane a sintonizzarsi su Rai 1 per alzare gli ascolti tv della seconda serata di Sanremo 2019, dove ricordiamo si esibiranno di nuovo anche 12 dei 24 big in gara.

Leggi anche Sanremo 2019: Le pagelle dei cantanti in gara / Sanremo 2019: Edoardo Mecca

About Thomas Cardinali

Check Also

5426080406_6d14f9ef8f 310x165

Sanremo 2020: Mina alla direzione artistica del Festival?

Mina alla direzione artistica di Sanremo 2020? Parlano Massimiliano Pani e l'amministratore delegato Rai Salini.