martedì , 18 Giugno 2019
La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra – Anteprima

La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra – Anteprima

Abbiamo avuto l’occasione di partecipare ad un vento organizzato dai ragazzi di Microsoft e Worner Bros Games dove presentavano una sequenza di gameplay di La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra. Queste sono le nostre prime impressioni.

Dopo ben 40 minuti di gioco su una versione PC del titolo, ci siamo fatti una prima idea di come potrà essere il nuovo titolo Monolith Productions. Siamo stati accompagnati nei 40 minuti di gioco dai ragazzi del team di sviluppo, con cui abbiamo potuto chiacchierare parecchio.

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra

Cominciamo col dire che il titolo ci è piaciuto, non ha assolutamente stravolto i canoni del vecchio gioco, anzi ha approfondito ogni piccola parte e potenziata all’ennesima potenza. A partire dal combat system più ricco e variegato, per passare alla mappa di gioco, grande 3/4 volte più di quella precedente, per non parlare del Nemesis system molto più complesso e variegato.

Nella nostra prova abbiamo affrontato un assalto di un forte controllato dagli orchi, quest’ultimo capeggiato da un Orco di livello Elite (Il grado dei nemici contribuirà al livello del Loot). Prima di iniziare il combattimento, sarà possibile scegliere i vari bonus o malus (per i nemici) che ci aiuteranno in battaglia, questi cambieranno drasticamente ogni partita, rendendola unica e sempre divertente.

In questo La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra Ci sono poi vari step prima di affrontare il capo del forte, degli avamposti da catturare per poter far avanzare il nostro esercito. (l’esercito sarà composto dagli orchi che “convinceremo” a combattere per noi di volta in volta. Una volta affrontati e conquistati i vari punti, passiamo alla torre del boss, dove ci aspetta una battaglia lunga e complessa. Ritornano sempre le varie debolezze e paure di ogni orco, saperle prima della battaglia potrà esserci utile nel raggiungimento più rapido del nostro obiettivo.

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra

Il sistema di combattimento è molto simile al precedente, con alcune piccole differenze nei movimenti e nelle combo. Unica pecca (forse dovuta alla versione pre release) abbiamo notato dei movimenti un po’ macchinosi del personaggio.

Considerazioni:

Alla fine dei conti l’importante è divertirsi, e questo La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra ci ha divertito davvero parecchio, non ci resta che attendere il 10/10/2017 per la recensione completa.

Ricordiamo inoltre che il titolo farà parte del parco titolo Play Anywhere di Microsoft, ovvero una volta acquistata la versione digitale sarà possibile giocarla sia su Xbox One che su PC gratuitamente.

About John Doe

Check Also

img_8050 310x165

All Work All Play: quando i videogiochi diventano un lavoro

La scena si apre con la telecamera che segue un uomo. L’aria è carica di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *