venerdì , 24 Maggio 2019
La commedia di Gaetanaccio: Torna al Teatro Eliseo con Tirabassi “Sempre attuale” | INTERVISTA VIDEO

La commedia di Gaetanaccio: Torna al Teatro Eliseo con Tirabassi “Sempre attuale” | INTERVISTA VIDEO

Giorgio Tirabassi riporta a teatro dopo 40 anni La commedia di Gaetanaccio” ereditando il ruolo che fu di Gigi Proietti, nel cast al suo fianco anche la figlia di lui Carlotta.

La commedia di Gaetanaccio” è un capolavoro di Luigi Magni che torna in scena dopo quarant’anni esatti dal suo debutto. Gaetanaccio, burattinaio, patisce la fame perché il potere vieta ogni tipo di rappresentazione teatrale. Nella prima battuta il prologo recita: “Vengono soppresse tutte quelle attività culturali le quali che, quando va bene, non servono a gnente.” Ed ecco, come spesso accade con Luigi Magni, che i temi affrontati si mostrano in tutta la loro sconvolgente attualità.

Una commedia musicale che con ironia e leggerezza racconta le vicende di Gaetanaccio e della comunità di teatranti che, costretti a inventarsi la vita per sperare di sopravvivere, si trovano davanti al bivio del compromesso. L’amore, rappresentato da Nina, anche lei attrice, è l’ideale amoroso puro e irraggiungibile che si mostra nella sua poetica fragilità capace di essere forte e concreta quando la vita lo richiede.

e2b05908 b0c6 4178 b010 fb97e6679c44

La regia di questo nuovo adattamento e affidata a Giancarlo Fares, che spiega le novità rispetto a 40 anni fa:

“Il testo si è limitato a qualche taglio, sarebbe un sacrilegio scrivere su un testo di Luigi Magni. Il testo di suo è già attuale e parla di temi contemporaneo come l’ingiustizia. Ho voluto esaltare il tema dell’amore che rende fruibile lo spettacolo anche alle famiglie e ai bambini, c’è alla fine un miracolo d’amore. Abbiamo fatto sulle canzoni nuovi arrangiamenti e li apprezzerete”.

La presenza di Giorgio Tirabassi e Carlotta Proietti nei ruoli protagonisti vuole rappresentare una continuità con l’allestimento storico dello spettacolo, allora diretto e interpretato da Gigi Proietti.

Intervista a Giorgio Tirabassi

Queste invece le parole di Carlotta Proietti:

“In generale questo progetto di Gaetanaccio è un’esperienza emotiva. Anche il primo incontro con Giancarlo, il primo giorno di prove, adesso è una bomba emotiva. Sono cresciuta con gli aneddoti di questo spettacolo, ma mio padre è molto presente in questo testo ma è anche marginalissima infatti è caduto dal pero. Io non ero ancora nata quando andò in scena 40 anni fa, riscoprire questo testo è un privilegio. Pur non avendolo visto mi rendo conto che è un’ediziome nuova pur senza un adattamento del testo. Parla di un’epoca che conosciamo poco in modo originale”.

Accanto a loro un cast di giovani attori che, con entusiasmo e professionalità, arricchiranno lo spettacolo di dirompente energia. Poesia e ironia le parole chiave capaci di raccontare questo nuovo allestimento che vuole riportare La commedia di Gaetanaccio ai primi posti dei classici della tradizione popolare, dove merita di essere. 

In scena dal 19 febbraio al 3 marzo al Teatro Eliseo di Roma.

About Thomas Cardinali

Check Also

1eeee997 e119 4964 bf40 aa205e90b831 310x165

Cenerentola, l’etoile Lucia Lacarra pronta a incantare il Brancaccio

Cenerentola torna a Roma e lo fa con l’etoile Lucia Lacarra con la regia di …