Liam Gallagher: l’ex Oasis attacca anche i Queen

Ottobre 16, 2017 di albertodelforno

Liam Gallagher non usa mezzi termini per dire quello che pensa; questa volta nel suo mirino ci sono i Queen, con più precisione il celebre chitarrista della storica band, Brian May.
Non passa giorno in cui Liam Gallagher, ex Oasis, non faccia parlare di sé. Sappiamo tutti che il suo bersaglio preferito è il fratello, con cui aveva formato una delle boyband più famose e d’impatto della storia della musica, Noel Gallagher. Prima insultandolo per il fatto che aprisse i concerti per gli U2, nel celebre tour in supporto al trentesimo anniversario del loro iconico album, “The Joshua Tree”, affermando che è “Meglio mangiare la mer*a piuttosto che ascoltare quegli stronzi” in risposta al tweet di un fan che gli chiedeva se sarebbe andato a vedere il fratello e la band nella loro tappa a Londra.

Questa volta, in un’intervista per Magnet condotta dal batterista dei Foo Fighters, Taylor Hawkins, Liam Gallagher ha detto la sua sui leggendari Queen. Ha, infatti, affermato che non sono tra i suoi gruppi preferiti. Ecco le parole di Liam Gallagher : “Se mi piacciono i Queen?  Non molto, no. Beh Freddie Mercury  aveva una gran bella voce e tutto, e avranno fatto ovviamente qualche bella canzone, ma mi sembrano un po’ effeminati”.

Liam Gallagher ha detto la sua anche sul celebre chitarrista della band, Brian May:Sicuramente loro sono una grande band, ma trovo che il suono della chitarra di Brian suoni come se l’avesse ficcata su per il culo”.

Liam Gallagher ha da poco rilasciato il suo album di debutto, “As You Were“, che segna la scissione della rock band. L’album di Liam Gallagher è schizzato subito in vetta alle classifiche inglesi, vendendo più di tutti gli altri album in top 20 messi assieme! Per quanto riguarda una possibile reunion degli Oasis, il fratello Gallagher ha espressamente detto che è impossibile: “Una reunion? Zero possibilità! Mio fratello Noel ha distrutto gli Oasis!

COMMENTI