Le Ragazze di Porta Venezia – The Manifesto: online il nuovo video di Myss Keta

Ottobre 18, 2019 di Gaia Giovannone

Le ragazze di Porta Venezia è il nuovo video di Myss Keta

È finalmente uscito il nuovo video de Le Ragazze di Porta Venezia di Myss Keta, presenti anche tante incredibili comparse

Finalmente disponibile online il tanto atteso video di Myss Keta. Si tratta della nuova versione de Le Ragazze di Porta Venezia, pezzo che vede la collaborazione di diverse bravissime artiste. Insieme alla nostra divina troviamo infatti anche Elodie, La Pina, Priestess, Roshelle e Joan Thiele; ma è nel filmato ufficiale che il gruppo si allarga ancora di più.

A partecipare al videoclip del brano, pubblicato oggi sui canali ufficiali della sua protagonista, ci sono tante giovani donne tra cantanti, attrici e influencer. Tutte insieme sfilano per Milano con outfit colorati e particolari al grido di “Siamo le ragazze”. Ecco chi sono:

Oltre alle inseparabili La Cha Cha, La Iban, Miuccia Panda e La Prada, sempre al fianco della diva definitiva, Victoria Cabello e Martina Dell’OmbraNoemi e Adele Nigro (Any Other), Paola IezziSofia ViscardiCristina Bugatty, L I M e Stephanie Glitter. Ma anche Blanca Paraiso, Bianca Bagnoli, Beba, Cazzurillo, Serena Congiu, Daphne, Rossella Essence, Giungla, Irene Graziosi, La Lau, Greta Menchi, Lilly Meraviglia, La Niña, Posh94, Fede Sala, Thais, La Trape, Cinzia Trifiletti, Ceci Tuttotonno e Yasmin.

Su un progetto di Motel Forlanini, questa nuova versione de Le Ragazze di Porta Venezia è diretta da Simone Rovellini. Nel frattempo Myss Keta è pronta ad esibirsi dal vivo con le nuove date autunnali del PAPRIKA XXX TOUR curate da DNA Concerti: l’8 novembre al TPO di Bologna, il 9 al Rivolta di Venezia, il 15 al Demodè di Bari, il 16 al Duel Club di Napoli, il 21 al Tenax di Firenze per poi terminare il 27 novembre all’Alcatraz di Milano.

E voi che cosa ne pensate di questa nuova iniziativa? Sentite anche voi tutto il girl power che sprigiona? Fateci sapere le vostre opinioni commentando il nostro articolo sui canali social di Talky Media!

COMMENTI