Laura Pausini: “Hanno rubato giochi e fiori dalla tomba di mia nipote”

Aprile 11, 2019 di Enzo Bellini

Laura Pausini

Laura Pausini, durante l’evento di Rai Radio 2, si è sfogata riguardo a ciò che succede al cimitero di Solarolo, dove è seppellita sua nipote.

Ieri, 10 aprile, è andato in onda il “Laura e Biagio Day“. Un lungo evento dedicato alla nuova coppia musicale, Laura Pausini e Biagio Antonacci.
Tra segreti e anticipazioni riguardanti il tour che sta per cominciare, Laura Pausini ha scelto proprio Rai Radio2 per sfogarsi su quanto succede all’interno del cimitero di Solarolo.

Laura Pausini – Lo sfogo per il furto sule tombe

Sono in pochi a sapere che all’interno del cimitero è seppellita la nipote di Laura Pausini, morta a due anni e mezzo. Ma, per chi fosse del paese, sa benissimo che una parte del cimitero è dedicato a tutti i bambini morti prematuramente. Lo sfogo riguarda ciò che accade ai fiori e giochi che vengono portati sulle diverse tombe ma che, dopo poche ore o giorni, vengono rubati.


Nel cimitero del mio paese (Solarolo, ndr) sono seppelliti dei bambini tra i quali una mia nipotina che purtroppo è deceduta a 2 anni e mezzo. Rubano i fiori, rubano i giocattoli che gli mettiamo. Queste persone devono pagarla pesantemente, sono delle merde, non è possibile che vadano nei posti dove le persone dove i defunti riposano e dove chi le piange da fuori lasciano un oggetto, è una cosa vergognosa, vorrei che ci fossero delle telecamere che li becchino e li mettano in tv“.

Ad oggi il comune di Solarolo non ha espresso nessuna opinione, nonostante sembra che le varie denunce siano state fatte. A riportare la notizia sono i quotidiani locali e regionali, come per esempio corriere romagna. L’appello di Laura Pausini verrà ascoltato?

Non ci resta che aspettare che il sindaco o chi per lui scriva un comunicato: continuate a seguirci per rimanere aggiornati!

Segui il FANCLUB di Laura!

COMMENTI