Westworld 2: Jonathan Nolan e Lisa Joy svelano Shogun World

Aprile 23, 2018 di Manuela Cristiano

Jonathan Nolan e Lisa Joy rompono il silenzio sulla seconda stagione di Westworld rivelando importanti dettagli che riguardano Shogun World
Mancano appena dieci giorni alla messa in onda della seconda stagione di Westworld, e finalmente i creatori della serie Jonathan Nolan e Lisa Joy hanno deciso di rompere il silenzio portato avanti per molti mesi e di rivelare dettagli riguardati il secondo parco a tema Shogun World. La notizia arriva direttamente da una intervista esclusiva su EW dove gli sceneggiatori hanno rivelato che un’intero episodio sarà in lingua giapponese
westworld 2

Il film originale “Westworld” del 1973 mostrava oltre al parco principale a tema Far West altri due parchi : uno ambientato ne Medioevo e l’altro nell’antica Roma. Cosa vi ha portato a decidere invece per Shogun World?

Jonathan Nolan: “Egoisticamente, sono ossessionato dal cinema giapponese sin da quando ero bambino e ho voluto fare un omaggio ad Akira Kurosawa e gli altri film giapponesi con cui sono cresciuto. Mio fratello maggiore guardava i film Westerns di Sergio Leone e i classici film sui samurai di Kurosawa ed eravamo affascinati nello scoprire che avevano entrambi lo stesso plot ma differenti culturalmente. Francamente è stata solo un’ottima scusa per fare un film samurai con i fiocchi. ” 
Lisa Joy: “Anche per me è personale, sono cresciuta in Asia, e mi ricordo da bambina guardavo film e mi sentivo così intimorita da questi nuovi mondi di intrattenimento: nuovi talenti, nuovi stili di combattimento, nuovi tipi di costumi. È stato esilarante per me. Così abbiamo cercato insieme ai nostri capi dipartimento la progettazione di Shogun World , lavorando con coreografi esperti in stili di combattimento che non avevamo mai visto prima, e ovviamente lavorando con degli attori incredibili, da Hiroyuki Sanada e Rinko Kikuchi. È stato meraviglioso vedere quel mondo prendere vita. “

Westworld-Season-2
 
Jonathan Nolan ha anche confermato che come era successo precedentemente con Westworld, questo parco non è  legato alla precisione storica. Shogun World è basato sul periodo Edo, tra il 1603 e il 1867 e  riflette anche la violenza di alcuni film del cinema giapponese:

 “Oltre ai film di Kurosawa, che sono molto sanguinosi, sono cresciuto guardando i film di Sonny Chiba – sono quelli che Tarantino ha preso d’esempio nei suoi film con la superfluidità del sangue e del caos; un mondo alternativamente brutale e bello che solleva l’attenzione su ciò che gli ospiti potrebbero cercare. Non si tratta solo di sangue freddo. Volevamo sentirci come se la nostra storia fosse entrata in un mondo completamente diverso. Fondamentalmente, abbiamo un intero episodio in giapponese. “

Nolan si è poi affrettato a notare che i fan non dovrebbero aspettarsi che la maggior parte della seconda stagione si svolga a Shogun World:

“Vogliamo provare e temperare delicatamente le aspettative. La prima stagione è stata solo Westworld. Abbiamo la possibilità di intravedere alcuni degli altri mondi. E abbiamo un paio di episodi che vengono spesi in Shogun World con una delle nostre trame, mentre le altre continuano altrove. Quindi dico che  abbiamo fatto delle cose  per Shogun World spettacolari. “

 
 
Westword andrà in onda sul canale della HBO in USA dal 22 aprile, in Italia su Sky Atlantic dal 23 aprile in versione originale sottotitolata, e dal 30 aprile 2018 doppiata in italiano.

Per rimanere sempre aggiornati potete passare dalla pagina Westworld Italia FanPage

 

COMMENTI