Grey’s Anatomy 16: Le conseguenze della scelta di Meredith

Agosto 30, 2019 di Gabriella Monaco

grey's anatomy

La 16esima stagione di Grey’s Anatomy esplorerà le politiche sull’immigrazione e il sistema di assistenza medica attraverso le conseguenze della decisione di Meredith Grey

Quando la 16esima stagione di Grey’s Anatomy arriverà sul piccolo schermo in America, il 26 settembre, lo show riprenderà da dove si era interrotto e tornerà ad affrontare diverse tematiche importanti: l’immigrazione e il sistema sanitario. Meredith dovrà affrontare le conseguenze della sua scelta (nuove immagini dal set con Andrew e Meredith) mentre Andrew sarà al suo fianco. Lo show tornerà tra meno di un mese e, questa volta, non avrà un tema vero e proprio, come dichiarato da Krista Vernoff.

grey's anatomy

Grey’s Anatomy 16, la famiglia al centro di tutto?

Non ho un etichetta da dare” a questa stagione, ha dichiarato la produttrice esecutiva del medical drama. “E’ difficile continuare a seguire una stagione dell’amore, ma sento come se questa fosse ‘la stagione della famiglia’ e poi abbiamo il nostro 350° episodio, che è uno di quelli grandi” (La Vernoff anticipa un episodio speciale).

Non ho un tema per la stagione, ma stiamo facendo un ottimo lavoro nel ripagare il finale della scorsa stagione. Stiamo riprendendo direttamente [da dove il finale si è concluso]. Stiamo lavorando sulle conseguenze della decisione di Meredith e sulle conseguenze della decisione della Bailey (Chandra Wilson), e di Catherine (Debbie Allen), e di Teddy (Kim Raver) e Owen (Kevin McKidd).

Nessun salto temporale dunque, mentre la premiere affronterà ciò che è accaduto a Jackson. “Quello che è successo a Jackson nella nebbia viene mostrato quasi immediatamente. Tutto ha una posta in gioco alta, e alte conseguenze. Eppure manteniamo vivo il senso dell’umorismo, del divertimento, il senso di gioia che abbiamo portato negli ultimi due anni“.

grey's anatomy

Andate a pagina due per leggere le ultime anticipazioni di Krista Vernoff

COMMENTI