Game of Thrones: La HBO ha reso noti gli attori proposti per gli Emmy 2018

Aprile 25, 2018 di Thomas Cardinali

Game of Thrones non ha potuto gareggiare agli Emmy 2017, ma è pronto tornare in gara da quest’anno e HBO ha annunciato gli attori proposti per le nomination.
 
Game of Thrones  ha una storia d’amore con gli Emmy che ha permesso allo show di diventare il più premiato di sempre, con ben 38 premi. La settimana stagione è andata in onda a luglio, pertanto ben oltre il termine ultimo per la candidabilità nel 2017 con conseguente slittamento. Visto lo straordinario successo di The Handmaid’s Tale (la serie è appena tornata con la seconda stagione su Hulu) con il senno di poi probabilmente è stato un bene per HBO, che ha comunque trionfato con Big Little Lies.
Ora però Game of Thrones vuole riprendersi il trono e HBO ha comunicato ufficialmente il nome degli attori proposti alle prossime nomination, come riporta Golderby.

  • Attrice protagonista in serie drama – Emilia Clarke
  • Attore protagonista in serie drama – Kit Harington
  • Attrice non protagonista in una serie drama – Lena Headey, Sophie Turner, Maisie Williams
  • Attore non protagonista in una serie drama – Nikolaj Coster-Waldau, Peter Dinklage
  • Guest Actress in una serie drama – Diana Rigg

La grande novità  è che HBO ha deciso di presentare Emilia Clarke (Daenerys Targaryen) e Kit Harington (Jon Snow) come protagonisti, piuttosto che non protagonisti come accaduto in passato ai Golden Globes. Si tratta della prima volta che agli Emmy HBO propone qualcuno come miglior attore e attrice, ma la trama ormai si è molto indirizzata con la morte di tanti personaggi che hanno permesso a Jon Snow e a Daenerys Targaryen di avere un’importanza evidente.

Possibili candidati agli Emmy per Game of Thrones.

Questa strategia permetterà alle star di Game of Thrones di avere maggiori possibilità di ottenere una nomination. Un sacco di stelle di Game of Thrones sono state nominate per Emmy nel corso degli anni, tra cui Clarke, Harington, Peter Dinklage, Lena Headey e Maisie Williams. Tuttavia, l’unico a vincere l’Emmy per ben due volte è Peter Dinklage nei panni di Tyrion Lannister. Il suo vantaggio è essere stato l’unico candidato e quindi il voto non è tano diviso. Nella sesta stagione c’è stata una grande dispersione di voti che ha sfavorito le interpreti di Game of Thrones.

Vai a pagina 2 per proseguire la lettura con gli altri attori proposti!

La terza volta agli Emmy sarà quella buona per Lady Olenna di Game of Thrones?


Diana Rigg ha una buona possibilità di portare a casa il premio come miglior attrice ospite in una serie drammatica, un premio per il quale è stata nominata – e ha perso – per tre volte, sempre per l’interpretazione di Olenna Tyrell in Game of Thrones. La scena della sua morte è stats epica e potrebbe essere un premio anche come riconoscimento agli altri non ricevuti nelle passate edizioni.

Sophie Turner nei panni di Sansa Stark

Un plauso va a Nikolaj Coster-Waldau e Sophie Turner, autori di una stagione importante. La nota stonata è l’assenza di Alfie Allen e Aidan Gillen, i Theon e Ditocorto meritavano davvero quantomeno di essere presi in considerazione.
Sono attualmente in corso le riprese (guarda le foto del set di Approdo del Re) dell’ottava stagione di Game of Thrones a Belfast, con il cast che nei prossimi giorni si dividerà anche con il set del Dragonpit a Italica in Spagna.
 

COMMENTI