Game of Thrones: Charles Dance, Jason Momoa e Richard Madden insoddisfatti dal finale

Maggio 25, 2019 di Thomas Cardinali

Il finale di Game of Thrones ha diviso il pubblico, ma anche gli attori che negli anni hanno contribuito a farla diventare la serie più famosa al mondo.

La grandezza di Game of Thrones nel corso degli anni è stata la presenza di attori straordinari, specialmente interpreti teatrali in grado di regalare una brillantezza nei dialoghi che raramente abbiamo visto in precedenza sul piccolo schermo. Uno dei più grandi è stato senza dubbio Charles Dance, interprete del compianto Tywin Lannister, padre di Tyrion, Cersei e Jaime.

L’attore ha mostrato perplessità sul finale di Game of Thrones durante la trasmissione Good Morning Britain, a riprova di come non soltanto i fan abbiano colto con insoddisfazione le scelte di trama:

Ero confuso. Ho guardato lo show tutte le volte che mi è stato possibile, volevo sapere cosa sarebbe accaduto ai personaggi… Così siamo arrivati all’ultima grande stagione, al vero finale della serie, ed ho pensato ‘Hmm, ok’. C’era la piccola Arya che salpava per chissà dove, il pover Jon costretto a tornare al Nord, oltre la Barriera e poi c’è Tyrion. E tutte le persone rimaste in vita erano sedute attorno a un tavolo ed erano tipo ‘Ok, cosa facciamo adesso? Ci prendiamo una tazza di the o qualcosa?’ Ed io pensavo ‘Ah beh, non lo so!’ Personalmente avrei voluto Tyrion sul Trono, quello sì che sarebbe stato un ottimo finale”.


Sorpresi e arrabbiati per il finale di Game of Thrones

Charles Dance non è stato l’unico a mostrare perplessità. Richard Madden è stato il primo re del nord, Robb Stark, morto nella tragica puntata de Le Nozze Rosse. L’attore è rimasto legatissimo ai compagni di set, ma deve recuperare alcune puntate. Non è riuscito però a sfuggire agli spoiler sul finale, che ha accolto con grande stupore:

“Mi è già stato spoilerato un po’ di volte e sono ancora incredulo. Dovrò riprendere a guardare la serie per capire come sia potuta finire così”

 La protesta più forte però è arrivata niente di meno che da Jason Momoa, amatissimo Khal Drogo in Game of Thrones, che ha così commentato la morte della sua amata Daenerys in un post di Emilia Clarke:

“Baby, quell’episodio mi ha distrutto. Ti amo follemente!”, mentre sul gesto di Jon Snow ha dichiarato “Parliamoci chiaro. Sei tornato a fare ciò che facevi prima e hai ucciso la mia Khaleesi… oh mio dio! Devo precipitarmi alla Barriera e dobbiamo sfidarci a duello… mi sento perso. Ho perso. Ma che c***o?! Drogon avrebbe dovuto scioglierti il culo. Ugh. Al diavolo, la Barriera ora è chiusa!”

COMMENTI