Filippo Marsili: “Tra passione e felicità”

Ottobre 17, 2019 di Anna Chiara Delle Donne

 

Filippo Marsili è la new-entry dell’attesissima seconda stagione di Baby, la serie originale italiana prodotta da Fabula Pictures, che debutterà su Netflix domani 18 ottobre. Amori, segreti, crescite ed emozioni. La seconda stagione racconterà i giovani liceali che si trovano davanti ad un futuro incerto: un’occasione di crescita ma anche un salto nel buio. Filippo, tra felicità e quella determinata passione che l’ha portato fin qui, è pronto per mostrare agli spettatori il suo Carlo. Poi, ad attenderlo, ci saranno tutte le storie da raccontare e vivere che lui sognerà.

 

 

 

Benvenuto, Filippo. Sarai una delle new-entry della seconda stagione di “ Baby” . Che emozione hai provato quando hai saputo di essere stato preso per il ruolo di Carlo? 

Sono felice e non vedo l’ora di vedere la serie. Avevo già visto la prima serie, mi interessava vedere una delle serie italiane più seguite. Quando mi hanno detto che avrei preso parte alla seconda stagione, non ci credevo. Ho realizzato quello che stava accadendo, quando sono arrivato sul set. È stato bellissimo, quasi indescrivibile. La cosa più bella per un attore è essere scelto, dopo una serie di provini. Questo mi spinge a fare sempre il mio meglio per andare avanti.
Come descriveresti il tuo personaggio? 
Carlo e il suo amico Vittorio tornano al liceo dopo un anno di studio in Canada. Entrambi devono fare un po’ i conti con tutto quello che è cambiato all’interno della scuola.
Il mio personaggio è molto diverso da me. Ho affrontato un personaggio che compie delle azioni, in maniera diversa dalla mia. È un ragazzo che segue il gregge. Si fa trasportare da quello che succede intorno. Non è un decisionista.
Perché ha avuto così tanto successo una serie del genere? 
“ Baby”  non racconta un mondo distante da quello che vivono i liceali di oggi. Molte cose che accadono nella serie, accadono davvero nella realtà. Questo progetto é interessante da guardare.
E perché dovremmo guardare questa seconda stagione? 
Bisogna guardare questa seconda stagione perché si racconta nel profondo la vicenda delle baby squillo, emersa realmente sui giornali anni fa.
Come ti sei trovato con il cast e con il regista Andrea de Sica? 
Tutti gli attori sono stati molto accogliente. È stato bello integrarsi all’interno di un gruppo che aveva già legato durante la scorsa stagione. Ho girato molte scene con Mirko Trovato e Lorenzo Zurzolo, due ragazzi molto simpatici e disponibili. Tra di noi, c’é stato uno scambio di amicizia che ci ha permesso di lavorare facilmente sul set.
Il regista Andrea de Sica ci ha permesso di costruire il personaggio spontaneamente. Spesso, abbiamo improvvisato alcune scene di gruppo tra di noi, sulla base delle nostre reali amicizie costruite. Questo ci ha dato modo di raccontare la realtà.
Dai tuoi social, notiamo che sei già a lavoro per un nuovo progetto. Cosa puoi anticiparci? 
Sto girando una nuova serie in Trentino. La serie sarà disponibile su Netflix prossimamente. Non posso dire altro ma sono felicissimo di questo nuovo progetto…
Frequenti il Centro Sperimentale di Cinematografia. Con lo studio e l’esperienza sul set, è cambiato il significato di “ recitazione” per te? 
È cambiata radicalmente la mia visione sulla recitazione. Si è alimentata la mia passione e ho compreso tante cose che prima non conoscevo. Al Centro Sperimentale si respira aria di Cinema e sei costantemente in contatto con ragazzi che vivono della tua stessa passione. È bellissimo conoscere ogni cosa. Adesso, ho molti strumenti per affrontare il set. È fondamentale studiare.
C’è un ruolo che, adesso, ti piacerebbe ottenere? 
Mi piacerebbe interpretare una persona socialmente messa da parte. Vorrei stare dalla parte dei “ meno” piuttosto dei “ più” . Vorrei interpretare un personaggio che dal nulla ce la fa. Sarei felice di interpretarlo.
Ma Filippo chi è nella vita quotidiana? 
Sono una persona sensibile, altruista. È difficile che litigo con le persone. Mi faccio andare sempre un po’ tutto bene, anche quando dall’altra parte ci sono persone non si comportano bene. Cerco di affrontare tutto con il sorriso.
Filippo Marsili ed il cast di ‘ Baby’ vi aspettano su Netflix.

Tornano i protagonisti della serie Benedetta Porcaroli (Chiara), Alice Pagani (Ludovica), Riccardo Mandolini (Damiano), Brando Pacitto (Fabio), Isabella Ferrari (Simonetta) e Claudia Pandolfi (Monica), oltre a Chabeli Sastre Gonzalez (Camilla), Lorenzo Zurzolo (Niccolò), Giuseppe Maggio (Fiore), Tommaso Ragno (Fedeli) e Galatea Ranzi (Elsa). Si uniscono al cast fra gli altri Max Tortora (Roberto), Thomas Trabacchi (Tommaso), Denise Capezza (Natalia), Sergio Ruggeri (Vittorio), Filippo Marsili (Carlo).

COMMENTI