Enrico Ruggeri: Domani parte il tour in tutta Italia

Aprile 3, 2019 di Enzo Bellini

Enrico Ruggeri

Enrico Ruggeri parte domani con il tour in tutta Italia, con due diversi show tra teatro e club.

Il cantante Enrico Ruggeri torna domani, 4 aprile, con il tour di “Alma“, il nuovo album. Inoltre l’artista presenterà altri brani del suo repertorio.

Il tour è composto da due diverse tipologie di esibizioni che serviranno a ricordare “Il falco e il gabbiano”, la duplice anima conosciuta nel disco del 1990. Il falco, infatti, rappresenta per Enrico Ruggeri l’animale aggressivo, al contrario il gabbiano rappresenta quello poetico.

L’anima del falco sarà rappresentata nei club, con una verve elettronica, quella del gabbiano nei teatri, dove Enrico Ruggeri asseconderà la sua vocazione cantautorale.

Enrico Ruggeri: Ufficializzate le date del tour

I biglietti sono disponibili su tour ufficiali:

4 aprile la data zero al Teatro Mascagni di Chiusi (Siena) – ACOUSTIC TOUR
6 aprile al Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) – ACOUSTIC TOUR;
9 aprile al Teatro Cristallo di Bolzano – ACOUSTIC TOUR;
13 aprile all’Athena Live Club di Ponte Dell’Olio (Piacenza) – ELECTRIC TOUR;
27 aprile al Teatro Sociale di Sondrio – ACOUSTIC TOUR;
4 maggio alle Officine Cantelmo di Lecce – ELECTRIC TOUR;
10 maggio alla Latteria Molloy di Brescia – ELECTRIC TOUR;
11 maggio al Fabrique di Milano – ELECTRIC TOUR;
24 maggio al Teatro Colosseo di Torino – ELECTRIC TOUR.

Il cantautore sarà affiancato da due band diverse, per le due tipologie di tour. Per i teatri ci saranno, oltre ad Enrico Ruggeri: Davide Brambilla (fisarmonica e tromba), Francesco Luppi (pianoforte e tastiere) e Paolo Zanetti (chitarra); mentre nei club Francesco Luppi (pianoforte e tastiere), Paolo Zanetti (chitarre), Fortu Sacka (basso) e Alessandro Polifrone (batteria).

Ma il tour non è l’unica novità! Il 16 aprile ci sarà un incontro diretto con i fan, a La Feltrinelli di Piazza Piemonte (ore 18.30), che servirà a raccontare il nuovo album e la creatività che ha contraddistinto il cantante in questi quarant’anni di carriera.

COMMENTI