Emmy 2018: Regina King è la Miglior Attrice in una MiniSerie o Film

Settembre 18, 2018 di Gaia Giovannone

Emmy 2018: Regina King vince come Miglior Attrice in una MiniSerie o Film per la sua interpretazione di Latrice Butler in Seven Seconds
Grande serata quella degli Emmy 2018, quest’anno giunti alla loro 70esima edizione. In diretta dal Microsoft Theater di Los Angeles, gli Oscar della tv hanno decretato finalmente i vincitori di quest’anno. Ad ottenere la statuetta come miglior attrice protagonista in una mini-serie o film è stata Regina King per Seven Seconds.


Le altre nominate nella stessa categoria erano:
Jessica Biel, per aver interpretato Cora Tannetti in The Sinner
Laura Dern, per aver interpretato Jennifer Fox in The Tale
Michelle Dockery, per aver interpretato Alice Fletcher in Godless
Edie Falco, per aver interpretato Leslie Abramson in Law & Order True Crime: The Menendez Murders
Sarah Paulson, per aver interpretato Ally Mayfair-Richards in American Horror Story: Cult

Ecco il discorso di Regina King agli Emmy 2018

Sono senza parole. Stavo cercando di sistemarmi perché non lo so, mi sembra impossibile essere qui. Che cosa posso dire?! Davvero non me lo aspettavo però sono così grata all’Academy e a tutti i miei colleghi. Grazie a tutti voi. Grazie per aver pensato e dato la possibilità di aver creato questa storia e averla diffusa nel mondo. Grazie al cast. Grazie. Straordinario.

Seven Seconds è una serie originale Netflix ispirata al film russo The Major (2013), scritto e diretto da Yuri Bykov. Parla di un ragazzo di colore che viene investito accidentalmente dall’auto di un poliziotto bianco. I colleghi, presumendo che sia morto, cercano di insabbiare il caso. Il telefilm mostra così quindi la realtà della rabbia e delle tensioni razziali.
Il premio ha destato molta sorpresa in tutti, tra cui la stessa Regina, voi siete d’accordo con questa decisione?
Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti e le novità sugli Emmy 2018!

COMMENTI