Cristiano De André: “Storia di un impiegato” aggiunge nuove date

Marzo 14, 2019 di Enzo Bellini

Cristiano De André

Cristiano De André con il tour “Storia di un impiegato” continua ad avere successo. Aggiunte nuove date.

Grande successo per il tour “Storia di un impiegato” di Cristiano De André, ispirato al celebre concept album di Faber, che torna così a smuovere le coscienze a 50 anni dalle rivolte sociali del 1968 e a vent’anni dalla scomparsa del suo autore. Il tour di Cristiano De André, iniziato a novembre 2018, sta ricevendo ottimo riscontro da parte di pubblico e critica, registrando sold out nei teatri d’Italia. A grande richiesta, si aggiungono i concerti ad Assisi e a Torino (dopo il sold out della data al Teatro Colosseo dell’11 marzo) e a grande richiesta il tour continua con nuove date anche in estate!

Cristiano De André – Le date del tour

Di seguito le prossime date del tour “Storia di un impiegato”:

5 aprile Teatro Nuovo Giovanni da Udine a Udine
4 maggio al Palazzo dei Congressi di Lugano (biglietti disponibili su www.biglietteria.ch)
6 maggio al Teatro EuropAuditorium – Sala Europa di Bologna
14 maggio al Teatro Lyrick di Assisi – NUOVA DATA
23 maggio al Teatro Colosseo di Torino – NUOVA DATA
2 luglio al Teatro Romano di Fiesole (Firenze)
6 luglio al Castelfolk di Vallagarina (Trento) – NUOVA DATA
12 luglio al Porta di Roma Live a Roma – NUOVA DATA
5 agosto al Follonica Summer Festival di Follonica (Grosseto) – NUOVA DATA
8 agosto al Blubar Festival di Francavilla al Mare (Chieti) – NUOVA DATA

Cristiano De André sul palco è accompagnato da Osvaldo Di Dio, Davide Pezzin, Davide Devito e Riccardo Di Paola.
Il tour è prodotto e organizzato da Intersuoni Srl, divisione Booking & Management Unit.
Le prevendite sono disponibili su Ticketone e sui circuiti abituali.

Dopo che avevo arrangiato l’ultimo concerto del 1998, Fabrizio mi chiese di portare avanti il suo messaggio e la sua memoria. Mi è parsa una bella cosa proseguire il suo lavoro caratterizzando l’eredità artistica con nuovi arrangiamenti, che possano esprimere la mia personalità musicale e allo stesso tempo donino un nuovo vestito alle opere, una mia impronta. Con questo tour voglio risvegliare le coscienze, mio padre diceva che noi cantanti portiamo un messaggio e in questo non posso che appoggiarlo. Dichiara Cristiano De André.


COMMENTI