Chicago PD: “Sapevo di non poter fare più quel lavoro”, parla Sophia Bush

Dicembre 19, 2017 di Gabriella Monaco

Sei mesi dopo il suo addio a Chicago PD, Sophia Bush torna a parlare di quanto accaduto rivelando ciò che sentiva negli ultimi mesi.
Sophia Bush ha lasciato Chicago PD al termine della quarta stagione. Erin Lindsay è diventata un agente dell’FBI lasciandosi alla spalle la sua vita. Una decisione, quella presa dell’ex detective di Chicago PD, maturata nel tempo. “Sapevo che alla fine della seconda stagione non avrei più potuto fare quel lavoro“. Ma le parole di Sophia Bush non spiegano ancora in modo chiaro e diretto il perché di questo addio che ha spezzato il cuore dei fan dei Linstead. E la stessa Bush ci ha tenuto a sottolineare che, il motivo per cui ha lasciato la serie, non verrà spiegatofinché non sarò pronta a farlo“.

Chicago PD
Chicago PD

L’addio di Sophia Bush a Chicago PD: “Mi sentivo in un edificio in fiamme”

Non devo dare a tutti una risposta specifica del perché me ne sono andata fino a che non sarò pronta a farlo. Ma la cosa più importante per me è che sono arrivata al lavoro dei miei sogni. Faccio questo lavoro da che avevo 20 anni cercando di diventare un attrice, lo volevo.   

Una scelta, come detto, che non è arrivata dall’oggi al domani. Nel descrivere il suo ruolo all’interno di Chicago PD, Sophia Bush ha parlato di unlavoro da sognoricordando che certiaspetti di esso… erano meravigliosi“. Ma qualcosa è cambiato con il tempo, qualcosa che ha spinto Sophia Bush a lasciare Chicago PD.

Mi sono resa conto alla fine della seconda stagione che non avrei più potuto fare quel lavoro.

Poi quell’ultimatum dato dalla Bush ai produttori dello show al termine della terza stagione, e a pochi mesi dall’inizio della quarta. “Se qualcosa di veramente drastico non cambia, me ne vado alla fine dell’anno. Ti sto dando un preavviso di […] 23 episodi. E’ tanto tempo“. Una conversazione difficile quella che Sophia Bush ha avuto con i produttori di Chicago PD, ma che è stata ancheliberatoria“. Ed è stata quella stessa conversazione ad averla aiutata a capire “quanto mi sentivo infelice“. 

Sophia Bush: “Mi sentivo infelice”

Mi sembrava di essere intrappolata in un edificio in fiammeha raccontato ancora Sophia Bush a le dichiarazioni dell’attore) sul set di Chicago PD.

Chicago PD
Chicago PD

La scelta di Sophia Bush di lasciare lo show One Chicago è quindi legata ai “problemi di gestione della rabbia di Jason Beghe? Al momento non ci sono conferme, o smentite. Tutto quello che sappiamo è quello che, fino a questo momento, ha dichiarato Sophia Bush.
Intanto, l’attrice che ha prestato il suo volto ad Erin Lindsay in Chicago PD, ha firmato un nuovo contratto esclusivo con la 20th Century Fox che prevede un ruolo da protagonista in una serie drama o comedy per la prossima stagione televisiva, e lo sviluppo di progetti nei quali lavorerà come produttore esecutivo. Ma prima di rivederla sul piccolo schermo, arriverà la risposta a quella domanda che tutti si pongono? Cosa ha spinto la Bush a lasciare Chicago PD? Il momento per le spiegazioni:

sta arrivando… L’analogia che mi piace usare per le cose di grande impatto della vita… è quasi come se si stesse avvicinando qualcosa, è ancora un po’ sfocata in primo piano, ma puoi vederla. Puoi vedere la sua forma. E’ una specie di palcoscenico in cui sento di essere con tutto il resto.

E per restare sempre aggiornati su ciò che accadrà in Chicago PD 5, seguite le pagine: Chicago Fire e Chicago P.D. Italia– Antonio & Jay Italia ღ – Jon Seda Italia –  Chicago P.D. Italia  – Respect for Sophia Bush. – Marina Squerciati Italia – Patrick John Flueger Italia  –  » Sophia Bush;  – Little voices ~ Sophia Bush. – Chicago Fire & PD fanclub italia –  One Chicago Italy. ϟ

COMMENTI