Chiara Ferragni: Unposted, record per un film evento al box-office in Italia

Settembre 25, 2019 di Marco Chiaretti

Un nuovo incredibile record per Chiara Ferragni: Unposted, la storia dell’influencer è il film evento più visto di sempre in Italia.

Chiara Ferragni: Unposted fa record d’incassi al box-office italiano. Il film documentario che narra la vita dell’influencer e la sua carriera, entra a bomba nella storia del cinema del Belpaese come il film evento (sottolineamo, film evento!) che ha registrato più incassi e di conseguenza presenze. Il docufilm, che non ha appassionato la maggior parte della critica – è stato proiettato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia – ha invece ha affascinato il numerosissimo pubblico, ed ha permesso a Chiara Ferragni di superare un altro record.

Nel film, Chiara Ferragni  si è messa a nudo, raccontando della sua infanzia fino a cosa l’ha portata a diventare una delle più note influencer del mondo. Molti addetti ai lavori e critici avevano demolito il film – qualcuno addirittura demonizzato, rimproverandone  anche la presenza al Festival di Venezia – eppure la reginetta del web ha saputo smentire ancora una volta le voci di corrodio. Sono stati i follower a decidere, Chiara Ferragni, che ci piaccia o meno, è riuscita ad entrare nella storia del cinema italiano con un record davvero sbalorditivo.

A dichiararlo è stata la stessa Chiara Ferragni, che con diverse Instagram stories ha ringraziato i suoi numerosissimi follower per questo ennesimo risultato da record. Il docufilm diretto da Elisa Amoruso è stato visto da 160mila spettatori, facendo guadagnare 1,6 milioni di euro al box office. Ancora una volta l’amata Ferry ha colto al segno dimostrando di potercela fare. Ora la domanda è: quale sarà il prossimo obiettivo di Chiara Ferragni? Staremo a vedere.

In numeri Chiara Ferragni  ha 32 anni, 17 milioni di follower ed è imprenditrice digitale con 80 dipendenti, secondo le classifiche di Forbes è la prima influencer al mondo, un caso geniale oggetto di studio della business University di Harvard e ora potrà anche aggiungere al curriculum un record cinematografico. La sua vita è diventata un documentario e secondo qualche critico, la pellicola non è altro che un’estensione del suo profilo Instagram.

COMMENTI